Utente 729XXX
Gentili dottori,
ho una cisti sul polso sx da ormai qualche anno (dim 1,5cm x 1,5cm circa), nata da uno sforzo ma che ormai sembra solidificata (tipo ossea). Purtroppo è cresciuta e non mi permette più di fare peso sul polso. Penso sia da operare. Prima di rivolgermi ad un chirurgo per un intervento (di cui temo le complicazioni quali la paralisi di qualche dito per complicanze con i nervi), ho notato che lasciando il polso a riposo (senza usare computer né motorino) la pallina si "sgonfia". Quello che vorrei chiedere è: è consigliabile l'uso per circa un mese di un tutore?Se sì, la stecca per immobilizzare il polso deve essere sopra o sotto il palmo?
Ultima domanda: queste cisti possono degenerare in maligne?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La cisti di polso comunemente detta, se di questo si tratta, è una cisti che deriva dall'articolazione, spesso in conseguenza di sforzi ripetuti. Questi "pompano" il liquido sinoviale nella cisti, che, come ho detto, comunica con l'articolazione, e che così aumenta di volume. Con il riposo la cisti non viene alimentata, il contenuto liquido perde acqua, e così la cisti diminuisce di volume, pronta ad aumentare di volume in caso di sforzi.
Non credo che il tutore Le possa far sparire la cisti, comunque va indossato dalla parte del palmo, come si vede poi anche dalla sua forma. Non dice se la cisti é dalla parte del palmo o dalla parte del dorso, in entrambi i casi non ci sono rischi di paralisi delle dita, i cui muscoli sono innervati a gran distanza dalla cisti. Le consiglio di fare un'ecografia per accertare se si tratta di una cisti articolare, e poi di farsi visitare da un ortopedico, meglio ancora se chirurgo della mano, che valuterà la possibilità di asportarla con un intervento chirurgico, in genere in anestesia locale in regime di Day Surgery. Se l'ecografia conferma che il contenuto è mucoso e non solido può stare tranquilla che la cisti non degenera.
Spero di essere stato esauriente
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 729XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la sua gentile risposta.
In merito al contenuto della cisti e se cisti articolare, ho fatto una rmg tempo fa... dovrei ricontrollare a casa e poi le faccio sapere.
La cisti è dorsale. Volendo fare questo tentativo con il tutore, la stecca rigida del tutore andrebbe sul dorso (schiacciando la cisti) o sul palmo?
Grazie ancora e faccio sapere presto cosa è scritto sulla rmg
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
"il tutore (...) comunque va indossato dalla parte del palmo, come si vede poi anche dalla sua forma"