Utente 330XXX
salve dottori sono preoccupata per mia mamma 48 anni,diabetica e in menopausa da circa due anni,in questi due anni ha accusato sporadici episodi di perdite ematiche ma parliamo di goccie non vero e proprio mestruo,adesso si sono ripresentate queste lievi perdite che si notano maggiormente sulla carte igienica,ho letto su internet le cause e sono entrata nel panico, lei e in cura anche con anticoagulanti ovvero cardirene 75 mi chiedevo può esserci una correlazione tra queste perdite e l'uso di tale farmaco?le perdite sono sempre sinonimo di cancro?
[#1] dopo  
Dr. Floriano Petrone
24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
Nel caso di perdite ematiche dai genitali esterni , in menopausa occorre effettuare dei semplici esami che condurranno ad una diagnosi precisa. Essi sono : un ecografia vaginale con misurazione dello spessore endometriale, la
Misurazione della pressione arteriosa, una visita ginecologica, ed infine gli esami ematici per valutare la coagulazione.
Comunque non c'è da preoccuparsi perché nella
Maggior parte dei casi il problema si risolve facilmente una volta fatta la diagnosi .
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore io essendo preoccupata sono corsa dalla ginecologa che ha eseguito EC trasvaginale le riporto i risultati
Forma + eco struttura misogemeo per fibromi diffusa nel canale cervicale
Piccola formazione polipeida
Endometrio di 0,22 cm
Annesso destro di 3,27 cm con più follicoli presenti
Annesso sinistro di 2,34
Mi scuso se ci sono errori di ortografia ma la calligrafia della dottoressa non riesco a comprenderla
Lei ha consigliato intervento di rimozione polipo,più marker tumorali CA 125 e isteroscopia,lei cosa può dirmi riguardo a questa ecografia,le perdite sono comunque cessate e durate solo 2 giorni,grazie
[#3] dopo  
Dr. Floriano Petrone
24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Molto probabilmente è il polipo la causa di queste perdite. Direi che non c'è da preoccuparsi e consiglio di eseguire ciò che è stato prescritto dalla sua dottoressa.
[#4] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore per la risposta,se potesse chiarirmi altri miei dubbi circa quello che mia mamma dovrà affrontare,ovvero l'operazione per togliere il polipo è pericolosa?quanti giorni di ricovero potrebbe richiedere?
secondo il suo parere lo spessore dell'endometrio è normale?a noi preoccupa sopratutto l'ovaia che contiene follicoli, secondo lei è normale come dimensioni?mi scuso per le troppe domande ma sono preoccupata sopratutto di scoprire qualcosa di brutto,si figuri che leggendo su internet mi sono ancora più agitata perchè so che non dovrebbe essere cosi grande in menopausa
[#5] dopo  
Dr. Floriano Petrone
24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
La polipectomia è un intervento semplice e privo di rischi he può essere addirittura effettuato in ambulatorio. Lo spessore emdometriale e normale fino a 10 mm. Infine può essere normale la presenza di follicoli residui in soggetti di età come sua madre 48 anni.
[#6] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
mi scusi dottore se insisto con le domande ma volevo sapere quali possono essere le cause di uno spessore cosi grande,se aveva un tumore esteso dall'eco si sarebbe visto?
[#7] dopo  
Dr. Floriano Petrone
24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Si tranquillizzi dalla relazione dell'eco da lei riportata non si evincono sospetti di tumori
Tenga presente anche che gli anticoagulanti che assume la sig.ra possono essere anch'essi causa di sanguinamento.
[#8] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
salve dottore mia mamma ha fatto anche gli esami del sangue compresi marker tumorali, puo darmi un parere in merito
gentilmente vorrei un parere circa i risultati di marker
HE 4 58,4 PREMENOPAUSA < 90
CA 125 10,30 POST MENOPAUSA < 135
Alogaritmo di rischio tumore ovarico 10,21 % cosa potete dirmi in merito?