Utente 459XXX
Egr dottori , sono un ragazzo di 22 anni molto preoccupato per la mia attualè situazione, anche perché nessuno riesce a darmi una spiegazione.. e dai primi di settembre che convivo con aerofagia pirosi e digestione complicata,stomaco gonfio che mi reca fastidio anche se devo chinarmi o stare seduto per molto tempo e dei dolori non lancinanti ma comunque fastidiosi in fossa splenica sx ed epigastrio.. questo gonfiore di stomaco a volte mi reca anche fastidio alle attività respiratorie .. ho eseguito diversi esami tra qui gastroscopia negativa, senza necessità di biopsie.. (avrei dovuto eseguirle? ) ecografia ed rmn Addome completo tutto nella norma. . Più esami ematici ed ecg ed è tutto nella norma.. questa cosa ovviamente mi fa piacere ma i disturbi, purtroppo non accennano a rientrare non ostante stia facendo una terapia per il colon irritabile prescritta dal medico di famiglia ed un protettore gastrico..questi disturbi stanno davvero gravano sulla mia vita sociale e lavorativa .. c è altro che io possa fare per capire la provenienza e soprattutto porre fine , se possibile a questo calvario? Grazie anticipatamente a tutti voi che mettete la vostra professionalitá a disposizione di chi come me ne ha bisogno
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di colon irritabile, probabilmente e' necessario modificare la terapia. Prego.
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore per la su attenzione, vorrei chiederle un ultima cosa se mi è concesso.
Io giustamente sono ignorante in materia, ma come può un disturbo Dell colon " simulare" disturbi gastrici?.. come stomaco sempre pieno d aria aerofagia continua e aciditá di stomaco ecc ecc.. il mio medico era convinto di trovare una spiegazione con la gastroscopia pensando ad una gastrite o un esofagite da reflusso ma niente.. può davvero il colon creare tutto questo "caos? Basta correggere la terapia? O cè altro esame che potrebbe consigliarmi per far luce sulla vicenda o quanto meno trovare una spiegazione a tutto questo?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' possibile anche se non e' l'unica ipotesi. Certamente la visita del suo medico e' essenziale per programmare eventuali ulteriori accertamenti. Prego.