Utente 913XXX
Salve; sono un ragazzo di 24 anni, e sto assumendo quotidianamente betacarotene a causa di un fastidio agli occhi che man mano si attenua. Il quesito che avrei da porVi è il seguente: avendo letto che il betacarotene è anche un fitoestrogeno, può farmi male, in quanto uomo, assumerlo tutti i giorni per un periodo prolungato, nn so, forse rischiando di scombussolare il mio quadro ormonale?
Grazie mille a tutti Voi per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Non ci son studi clinici a riguardo che possano confermare o smentire tale ipotesi, la cosa migliore è che eventualmente esegua un dosaggio ormonale.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
il betacarotene è uno di quei "fitoestrogeni" (peraltro molto deboli) che viene completamente metabolizzato a livello gastrico, per cui del tutto innocuo. Altrettanto non dicasi del luppolo, per esempio: l' eccesso di birra ha effetti femminilizzanti. Le presunte attività estrogeniche delle carote erano e sono dovute a antiparassitari o concimi contenenti ftalati. Stia tranquillo riguardo alla terapia che sta facendo.
[#3] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille ad entrambi per la risposta; ora sono più tranquillo e continuerò a prendere il betacarotene che, tra l'latro, funziona a meraviglia.
Cordiali saluti.