Utente 944XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 19 anni.
Ieri sera sono uscita: premetto di aver mangiato una cosa leggera a base di verdure (nonostante la mia dieta segua il profilo mediterrano, quindi non ho carenze e allergie) e ho rihciesto una bibita a temperatura ambiente.
Sono stata al caldo quasi per tutta la durata della sera poi verso mezzanotte mi sono ritirata in macchina a chiaccherare al calduccio. Verso le 2 del mattino, priva di stanchezza perchè avevo dormito bene e fino a tarda mattinata, ho cominciato a far fatica a parlare e a deglutire. A quel punto mi sono resa conto che talvolta non capivo quello che mi veniva detto, ma forse più per lo stato che per un serio problema a capire. Ho cominciato a tremare dai denti fino alle gambe provando una pressione forte e un senso di formicolio dalla spalla sinistra fino all'altezza del cuore. Appena mi sono sentita meglio ho provato ad alzarmi e ho avuto come delle scosse vere e proprie ai nervi tanto da farmi male le gambe e soprattutto le ginocchia al punto di avere bisogno di un sostegno per stare in piedi.Addirittura ho avuto delle contrazioni dei muscoli fino al gluteo tali da procurarmi un leggero dolore. Poi è di nuovo passato tutto. Mi è rimasto un leggero mal di testa ed oggi verso le 15 del pomeriggio ho di nuovo provato confusione, nausea ed ora ha ricominciato a tremarmi il braccio destro. Potete consigliarmi?
Vi prego di scusarmi se la sezione in cui ho inserito il mio caso non fosse giusta, ma all'inizio per la forte pressione al petto avevo imputato al cuore la causa.
Spero che possiate aiutarmi.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sua sintomatologia non sembra connessa all'attività cardiaca e comunque abbastanza vaga di difficile interpretazione senza una visita. Nel caso dovesse perdurare consulti il presidio di guardia medica oppure si rechi al più vicino pronto soccorso per un consulto medico ed un prelievo venoso. Saluti