Utente 463XXX
buongiorno

volevo un consiglio

nel 2015 ho fatto una visita oculistica per fare un intervento per miopia poi per problemi economici non sono riuscito a portare a termine il mio problema è avere un occhio il sinistro ove senza lente vedo solo ombre e in destro invece con una diottria in meno.
nel 2015 mi sono state prescritte delle lenti sfera 1.00 cilindro 0.75 asse 170 okkio dx, sfera 3.50 cilindro 0.75 asse 20 su okkio sinistro.
per il primo mese un calvario poi mi sono abituato.
ora nel 2017 ho rifatto la visita stavolta dall ottico è il risultato è stato okkio dx sfera 1.00 cilindro 0.75 asse 180 okkio sx sfera 4.25 cilindro 075 alle 20.
il problema è che ad oggi cioè circa due mesi mi sembra di avere una visione doppia e giramenti di testa è possibile che la correzione tra un okkio e l altro si a troppo elevata poichè è di 3.25 diottrie. faccio presente che ho fatto anche la visita oculistica e il dottore mi ha detto che deve abituarsi il cervello a vedere la possibile ci voglia così tanto tempo?
sto anche pensando di ritornare alle vecchie lenti in attesa di poter fare l intervento di miopia a febbraio perchè la sensazione è parecchio sgradevole. ho fatto l esame in cicloplegia col collirio e non ha dato particolari problemi.
rimane il fatto che è da tre mesi che con questi occhiali nuovi ho sempre una visione tipo sovrapposta cosa che non recepivo prima quando avevo le lenti con sfera 1 cilindro 0.75 asse 170 a destra e sfera 3.50 cilindro 0.75 asse 20.
proverò a sentire un altro oculista nel frattempo sarei tentato di rimettere le lenti vecchie anche se continuano a dirmi che è questione di tempo che il cervello deve accettare l occhio pigro però sono già 4 mesi possibile così tanto tempo.
a volte ho anche vertigini e dolore alla tempia sinistra .

grazie
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.mo,

il Suo caso, per quanto banale, necessita di una valutazione diretta e specifica della rifrazione in cicloplegia.

E' indispensabile determinare con maggior precisione possibile l'entità del suo difetto visivo e capire anche se sussiste un iniziale deficit di accomodazione per vicino.

Tutte considerazioni che possono essere fatte solo dal Suo oculista.

con ogni cordialità
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
buonasera dottore grazie per la risposta.
l esame che lei dice l ho effettuato poichè ero in lista per una lasik non effettuata.
l unica mia perplessità e che prima con la lente da 3.50 a sinistra arrivavo a 3 4 decimi visto che senza occhiali vedo solo ombre da lontano (occhio pigro non diagnosticato da piccolo), vedo solo da vicinissimo con quella da 4,25 vedo si meglio circa 7 decimi ma la cosa peggiora con tutti e due gli occhi insieme paradossalmente se tappo l occhio sinistro col destro vedo benissimo quindi io penso che si troppo forte lo scompenso tra i due occhi visto che prima con le lenti vecchie appoggiavo la vista solo sul destro. quindi si il sinistro vedeva meno ma il destro compensava tutto arrivando a 10/10 avendo una vista pulita senza scompenso o sovrapposizione.
visto che cmq sono un pò timoroso del laser io volevo riuscire a correggere tutto con gli occhiali quindi penso che ritornare alla gradazione iniziale possa essere la soluzione almeno questa è la mia sensazione poi logicamente non sono un medico posso solo spiegare quello che percepisco in questo momento.

cordialmente

saluti