tosse  
 
Utente 949XXX
Salve, sono alla 32 settimana di gravidanza e da circa due settimane ho una forte tosse che peggiora di notte e in generale quando mi sdraio, e non mi fa dormire. Ogni colpo di tosse mi causa inoltre dolori e fitte addominali.

La tosse all'inizio era secca, ora è accompagnata da un po' di catarro.
Non ho avuto raffreddore, né febbre, né mal di gola.
La sensazione è di fastidio alla gola, come di un corpo estraneo e di difficoltà di respirazione quando mi sdraio. I colpi di tosse si susseguono per ore senza soste.

Dopo alcuni giorni di aerosol con soluzione fisiologica senza miglioramenti di sorta sono andata a farmi visitare dal medico di base che ha detto che secondo lui non ho nulla ma mi ha prescritto dello sciroppo stodal che sto prendendo da alcuni giorni 3 volte al giorno, per ora senza miglioramenti.

Sentito il mio ginecologo al telefono, questi mi ha invece detto che sarebbe opportuno iniziare per prudenza una cura antibiotica per sette giorni e aerosol con cortisone e mucolitico.

Vista la distanza dei due approcci sono confusa e non so quale strada prendere.

Vorrei capire se prendere l'antibiotico nonostante il parere del medico che mi ha visitato e quali rischi si corrono per il mio bimbo qualora lo prendessi o meno.

La tosse continua può far male al feto? E l'antibiotico? Devo preoccuparmi per i dolori alla pancia quando tossisco?

Ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questa tosse potrebbe essere causata da un "reflusso gastro-esofageo " caratteristico della fase finale della gravidanza .
Consigli utili sono :
- assumere anti acidi (maalox, riopan, gaviscon.....) subito dopo ogni pasto .
- non sdraiarsi subito dopo i pasti ma assumere una posizione semi sdraiata
- non cenare tardi la sera
Questi prodotti non sono assorbiti quindi non creano problemi alla gravidanza.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 949XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per il pronto riscontro. Ho già acquistato del gaviscon, la aggiornerò sugli sviluppi.
A questo punto non è necessario assumere l'antibiotico, corretto?
Un'ultima domanda. Consiglia di utilizzare l'antiacido per un periodo specifico o per tutta la fase finale della gravidanza?
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun antibiotico e la terapia potrà continuarla se persiste il sintomo altrimenti la assumerà al bisogno,
[#4] dopo  
Utente 949XXX

Iscritto dal 2008
Perfetto! Grazie
[#5] dopo  
Utente 949XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,
come da sue indicazioni sto assumendo gaviscon da quattro giorni. La sensazione di avere qualcosa in gola si è attenuata ma continuo ad avere tosse, anche se questa mi pare meno insistente e più grassa.
Continuo ad avere difficoltà di respirazione in posizione sdraiata o semisdraiata e il pancione non aiuta!
Il fatto che la tosse stia passando da secca a grassa è una normale evoluzione? Proseguo la terapia?
Grazie
[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve continuare.e magari associare un mucolitico
[#7] dopo  
Utente 949XXX

Iscritto dal 2008
Ok. La ringrazio.