Utente 476XXX
Salve

Ho già scritto in un precedente post.
Per ansia, attacchi di panico, disturbi del sonno e lieve depressione assumo da pochi giorni Remeron 15 mg la sera.
Ho notato che dopo una mezz'ora che lo prendo ho forte sonnolenza e sprofondo in un sonno profondo. Ho qualche risveglio ma a differenza di prima riprendo sonno subito.
Faccio anche molti sogni. Io sogno già di mio ma con questo farmaco ancora di più.
Il giorno dopo ho sonnolenza, mal di testa, bocca secca. Avverto anche molta sedazione ma al tempo stesso avverto anche una leggera agitazione e ansia che vanno e vengono durante il giorno.
Il mio curante mi aveva prescritto una benzodiazepina tre volte al giorno. Nello specifico lo xanax. La dose serale però mi è stata tolta perché insieme al remeron ho troppa sonnolenza.
Però non lo prendendo nemmeno la dose mattutina e pomeridiana o meglio le ho preso solo il primo giorno ma ho avvertito ancora più sonnolenza/sedazione. Io mi farei anche una bella dormire pomeridiana ma non posso permettermelo in quanto ho da fare cose quotidiane, devo guidare, lavoro, spesa ecc.
Così lo specialista mi ha detto di prenderlo solo al bisogno.
Mi ha anche detto che gli effetti collaterali che ho sono nella norma.
Riguardo il remeron era previsto che dopo 7 giorni avrei dovuto aumentare a 30 mg. Però vista la mia reazione il mio curante ha detto per il momento di non aumentare e di restare a 15 mg che forse potrebbero essere efficaci nel mio caso considerato che non ho una depressione grave. Mi ha spiegato che 15 mg sono un dosaggio minimo efficace. Non sarebbe un sottodosaggio quindi. Infatti ho anche letto il foglietto illustrativo e dice che il dosaggio efficace è compreso tra i 15 mg edi i 45 mg.

Mi sono dimenticata però di chiedergli se la sonnolenza/sedazione si attenua con il tempo. È molto fastidiosa.

Nella vostra esperienza la sonnolenza/sedazione si attenua?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mario Savino
40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il Remeron è generalmente efficace per depressione e disturbi del sonno. La sonnolenza dovrebbe scemare perchè sostanzialmente legata ad un effetto antistaminico che dopo un po' provoca tolleranza.
Semmai non mi risulta che il remeron sia efficace per il panico, ma vale la pena provarlo.
[#2] dopo  
476399

dal 2018
Salve Dottor Savino
E grazie per avermi risposto.
Vorrei precisare che il remeron non è stato il primo farmaco che ho preso.
Ho provato tutti gli ssri e triciclici ma sono stati sospesi per effetti collaterali sessuali intollerabili.
Ho provato anche il trittico che non da disturbi sessuali ma purtroppo era poco efficace e mi dava apatia oltre ad alcuni effetti collaterali.

Da qui lo specialista ha rivalutato attentamente la mia situazione e ha deciso per il remeron.
Mi ha spiegato che non da disturbi sessuali e che a differenza del trittico aumenta la noradrenalina e di conseguenza non mi darebbe apatia come il trittico.

Quindi non è efficace per gli attacchi di panico?
[#3] dopo  
Dr. Mario Savino
40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La scelta del suo Psichiatra mi sembra ben studiata. Per il panico non abbiamo ancora dati clinici convincenti in clinica e letteratura ma non è una sentenza inappellabile :).
Per ora provi il Remeron, ha spesso un efficacia rapida ed è molto ben tollerato dall'organismo.
Mi stia bene!