hiv  
 
Utente 476XXX
Buongiorno, spero possiate chiarire i miei dubbi. Ho avuto un rapporto a rischio in quanto ho seguito un rapporto orale ad un uomo non protetto senza eiaculazione e non avevo ferite sanguinanti nel cavo orale. Ho eseguito i tamponi orali prescritti dalla ginecologa risultati negativi. Sono vaccinata per HPV e HBV. Ho eseguito a 25 giorni prelievo per sifilide ( in assenza di sintomi) risultato negativo e presso laboratorio test combo antigene/anticorpo di Iv generazione risultato negativo (in chemiluminescenza). A quasi sei mesi dal rapporto ( periodo nel quale non ho avuto altri rapporti) ho eseguito un autotest della farmacia risultato negativo. Posso archiviare la questione? Chiedo, inoltre, se posso avere inficiato il test muovendolo leggermente, sollevandolo e se il risultato è comparso dopo 25 minuti anziché 15, ma chiaro e di facile lettura con una sola riga di controllo. Premetto che ho probabilmente prelevato poco sangue ( l'ho prelevato due volte ) ed erano rimaste piccole bolle d'aria, può essere dovuto a questo il ritardo nella risposta? È necessario che mi sottoponga anche al test per Epatite C? Mi scuso per la lunghezza e certa di avere imparato la lezione, ringrazio per il servizio che offrite. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
mi pare che non debbano esserci criticità nel responso del test Mylan: se tuttavia le dovesse restare il dubbio o si rechi in laboratorio a ripetere il test o ne compri un altro in farmacia e lo esegua seguendo scrupolosamente le istruzioni.
Può farsi aiutare da una amica o da una infermiera.
Il test per l'Epatite C non è necessario perchè la stessa non appartiene alle Malattie Sessualmente Trasmissibili.
Ovviamente in assenza di sangue.
Buona giornata.
Caldarola.