Utente 124XXX
Salve,ho 34 anni, innanzitutto grazie per il vostro servizio e la vostra professionalità, vi spiego il mio grande problema, a dire il vero sono tanti i problemi.
Da circa 1 anno e mezzo soffro di dolori al pene sul lato sinistro che partono dalla base del pene, quindi vicino l'inguine sinistro per proseguire, sempre sul lato sinistro quasi fino al glande, ho prblemi di erezione e quando riesco ad averle, anche se non totale,mi fuoriesce un liquido trasparente e/o biancastro e automaticamente perdo anche quel poco di erezione. Poi, per finire, ho dolori e bruciore all'interno del prepuzio ed uscendo il glande, dalla parte del prepuzio che si piega verso l'interno si vede come un pezzetto di pelle sollevata. Ho fatto una ecografia e mi è stata riscontrata una prostatite cronica acuta, una cisti del funicolo spermatico(nella parte sx), sono andato da un andrologo e con controllo eco ha notato che il corpi cavernosi sono contratti, ma non mi ha detto nulla di più. Ho fatto spermiocoltura e coltura del liquido seminale ed è risultato tutto ok, esami delle urine ed urinocoltura, tutto ok, a parte tracce di sangue nelle urine. Non riesco ad avere rapporti se non con l'assunzione di Viagra o Levitra, in questi casi riesco ad avere un rapporto completo. Tutti i medici con cui ho parlato minimizzano il problema dicendomi che si tratta di causa psicogena, io non credo sia questo perchè non ho mai avuto problemi di erezione e non ho mai sentito dolori come mi succede adesso. Cosa devo fare? c'è un esame dove il pene, lo scroto, la prostata in sostanza tutto l'apparato uro-genitale possa essere controllato millimetro per millimetro? Ho forti bruciori(costanti) all'inguine sinistro, altezza testicolo sx, e sul prepuzio. In attesa di una Vostra risposta, cordiali saluti e grazie per quello che quotidianamente fate per noi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 12455,

Ho sempre un certo sospetto per tanti casi di "PROSTATITE" che vengono diagnosticati per spiegare sintomi magari ricoducibili ad altre patologie.
Io farei Un EcoColorDoppler penieno dinamico e rivaluterei la situazione
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2006
Grazie infinite Dott. Pozza, anch'io sono dell'avviso che una leggera prostatite, seppur cronica ed acuta, posso provacarmi tutti questi scompensi e soprattutto questi dolori. Farò l'esame che lei mi ha suggerito e le farò sapere. Ancora grazie e cordiali saluti.