Utente 393XXX
Salve dottori, vi scrivo qui perche' i dermatologi non riescono ad aiutarmi e quindi penso che il problema possa essere andrologico.
Mi spiego: operato di Ipospadia a 3 anni e mai avuto problemi, verso i 21-22 anni delle vene nel solco coronario ad entrambi i lati(parte sotto del pene) si gonfiano e la zona resta dolorante, creandomi difficoltà.
(Qualche mese prima dopo un rapporto la pelle del pene si era gonfiata molto ma poi dopo 2 giorni si e' sgonfiata.)

Inoltre in quelle zone la pelle si gonfia,arrossa e ha una consistenza piu' "cicciotta" (questo da novembre).
Gia' visitato da due ottimi dermatologi e gli stessi rimandano al fattore operazione.

Ora chiedo a voi:
1) un possibile danno/infiammazione alle vene del pene puo' intaccare la pelle dello stesso?

2)Che posso fare? Ecografia? I dermatologi mi rimandano a casa ma io i sintomi li vedo e sento benissimo...non so' piu' dove sbattere la testa.
Piu' che idratare la zona con crema...
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alla prima questione le rispondo con un semplice e sintetico sì; alla seconda invece le posso dire che un'ecografia dei corpi cavernosi con eventualmente un ecocolordoppler delle strutture vascolari del pene non li si nega a nessuno.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Che posso fare nel mentre della visita? Devo farla immediatamente o posso aspettare un po'?
E c'e' possibilita' che la cosa ritorni "in riga" da sola?
[#3] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Dottori vi scrivo di nuovo e vi prego di darmi una risposta perche' sono molto preoccupato.
Un eventuale danno/infiammazione alle vene superficiali del pene puo' dare rugosita' e desquamazione della pelle? Lei ha risposto positivamente al primo punto Dott Beretta, le chiedo pero' se i miei sintomi cutanei possono coincidere con un problema venoso.
(Premetto che non ho problemi di erezione, e' solo una questione cutanea)
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione ecografica indicata?
[#5] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
No dottore, le vene sono tornate apposto in pochi giorni. La questione e' solo cutanea...in settimana vado dal primario di dermatologia della mia citta' e vediamo cosa dice.

Mi faccia sapere comunque se nella sua esperienza tali sintomi cutanei possono derivare da un problema venoso superficiale, anche se a me pare strano...vedo una psoriasi come piu' probabile
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta ora il suo dermatologo di fiducia!