Utente 945XXX
Gent.mo dottore, sono una ragazza di 26 anni. Da piccola avrei dovuto subire un'estensione rapida de palato con apparecchio ortodontico, ma i miei genitori non hanno potuto permetterselo.
Purtroppo oggi il mio odontotecnico dice che dovrò subire un'operazione chirurgica per allargare il palato in quanto soffro spesso di giramenti di testa e altre patologie. Rivolgendomi a una posturologa mia ha diagnosticato un'iper lordosi cervicale e lombare e una cifosi normale dorsale a seguito dell'errato assetto dentale.
preciso che ho un diastema che negli anni si sta sempre più allargando.
vorrei cortesemente un suo parere sull'operazione e rischi ad essa connessi e un buon centro in cui farla.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Romano
20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gent.ma Signora,
in merito alla sua richiesta, non è facile definire la reale necessità di un intervento solo di espansione chirurgicamente assistita del palato o un intervento che interessi ambedue i mascellari. Invece per il suo problema relativo ai giramenti di testa o alla iperlordosi cervicale e alle altre patologie da lei riferite, la letteratura medica non è concorde nell'accomunare tali patologie solo ad una malocclusione, sarebbe necessario intervenire a mezzo di ginnastica e fisioterapia su tali disturbi e contestualmente capire l'entità della sua malocclusione e se necessario, trattare anche questa.
In conclusione mi permetto di consigliarle di eseguire delle radiografie mirate che possano definire l'entità della sua malocclusione e al tempo stesso di cercare un bravo fisioterapista che possa. a mezzo di ginnastica correttiva, aiutarla a risolvere il problema della schiena, vedrà che anche i giramenti di testa si ridurranno di molto.
le radiografie da realizzare sono:
- Rx telecranio in proiezione laterale e postero anteriore ed Rx ortopanoramica.
Rimango a sua disposizione per ulteriori chiarimenti e le faccio gli auguri di buon 2009.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
concordo con il Collega.
Mi permetto di aggiungere che dovrebbe rivolgersi ad un Ortodontista, e non all'Odontotecnico, per una diagnosi precisa del Suo problema occlusale e per una successiva terapia, forse anche chirurgica.
Le consiglio di visitare il sito www.sido.it per trovare il professionista a Lei più vicino.
Cordialmente
[#3] dopo  
4165

Cancellato nel 2015
Gentile Utente,
il mio consiglio è quello di eseguire una valutazione collegiale gnatologica, ortodontica e maxillo-facciale per porre una disgnosi e quindi un piano di trattamento corretto.