Utente 295XXX
Salve mia madre si e' operata di isterectomia totale 3 anni fa, da quel giorno non sta più bene...a livello di ferita non avuto ne pus e ne febbre, l'esame istologico negativo, l'intervento e' andato bene!! Solo che lei non sta bene, ha ogni giorno vertigini oggettive e poi cade a terra...ha fatto visite specialistiche di tutti i tipi e ricoveri , cardiologia e neurologia, tutte negative . Ora assume dei tranquillanti :haldon, xanax, anafaril..e poi non ricordo, assume anche cardiospirina e cpr x la pressione. La mia domanda e' questa: E' possibile che durante l' intervento gli sia stato toccato il nervo vago visto che arriva fino allo stomaco e l'utero e' collegato allo stomaco??? Grazie a chi vorrà darmi delucidazioni in merito e anche dei consigli su visite e indagini da fare..purtroppo non ne possiamo più....la mamma e' giovane ha 55 anni ma non la riconosco più e' sempre stanca..e' gonfia con tutti qui medicinali...ahimè ha perso anche il lavoro dopo 20 anni..per questa situazione...AIUTO...
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare ovviamente in area GINECOLOGIA se desidera un approfondimento e una risposta

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottor Catania, gentilissimo come sempre!!! Le auguro una buona giornata.