Utente 946XXX
Gent.mo Dott. Beretta,
non so se in questi giorni è anche allo studio di Milano però ho visto che risponde su Medici Italia e avevo una domanda che penso possa anche essere di interesse generale. Ci siamo visti l'ultima volta il 9 dicembre presso lo studio Cerva, sono venuto per quei dolori al basso inguine che poi sono risultati uno strascico di una prostatite ed una piccolissima ciste per cui mi ha dato il "saba" da prendere inizialmente per 3 mesi, e poi per problemi di eiaculazione precoce per cui mi ha dato da fare gli esercizi ed il Zoloft 50mg uno al giorno.

Per quanto riguarda i dolori al momento non è ho più avuti e mi sembra di notare che la zona sopra il testicolo sx, che comunque mi da va fastidio al tatto, sia meno "dolorosa" se toccata. Invece per i problemi di eiaculazione precoce non ho ancora notato sensibili miglioramenti, ho avuto un po' nausea e mal di testa ma al momento niente di eccessivo.

Il problema per cui le scrivo non è tanto questo ma perchè ho notato un calo forte della libido e dell'erezione, il che mi preoccupa soprattutto perchè sto cercando di "spezzare" il circolo negativo che si era creato con la mia partner e di cui abbiamo parlato... . Pertanto Le scrivo per sapere se non mi devo preoccupare (anche se mi preoccupo ovviamente visto che adesso arrivano le feste ed è il momento per cercare di ribaltare la situazione..), devo cambiare cura, quantità o provare altro.

In ogni caso fisserò l'appuntamento di controllo fra qualche mese come mi ha detto ma adesso questi dubbi mi attanagliano e volevo avere la Sua opinione o comunque se posso già fare qualcosa in merito senza aspettare dopo le feste.
La ringrazio per la disponibilità che potrà concedermi e penso che la domanda possa essere di interesse generale visto che non ho trovato altre indicazioni.
Cari saluti e buone feste.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
eventualmente mandi questa e.mail all' idirizzo di posta elettronica del dr. Berretta:
giovanniberretta@libero.it
Se l' ho scriitto sbagliato lo cerchi sul nostro indirizzario
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

l'unico dato che può avere un interesse generale e può essere utile anche agli altri utenti del sito è che l'uso di farmaci che inibiscono la ricapatazione della serotonina ,come quello da lei citato, somministrati per il problema sessuale da lei lamentato, può in alcuni casi dare gli effetti collaterali da lei accennati.
Per tutte le altre questioni da lei sollevate le consiglio di utilizzare invece gli strumenti e la posta privata, di cui già dispone, per evitare di entrare in dettagli troppo personali ed indicazioni specifiche che non interessano gli altri utenti del sito.
Le indicazioni di come raggiungermi in altro modo lo stesso sito gliele fornisce.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com