Utente 933XXX
mia madre ha 72 anni ed e' affetta da cirrosi epatica causata da virus dell'epatite e' sotto controllo da un epatologo e sta facendo terapia a base di luvion lasix ursobil, ogni sei mesi fa ecografia e analisi del sangue. Quest'ultime ci hanno fatto un po' preoccupare in quanto l'alfafetoproteina ha un valore di 32 e le piastrine a caldo sono 40000. L'ultima ecografia e' stata fatta a luglio e non e' uscito niente di preoccupante. Cosa mi consigliate? Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, le alterazioni da lei descritte rientrano nel quadro cronico dell'epatopatia virale, che richiede il monitoraggio periodico non solo delle condizioni cliniche della paziente (ascite, manifestazioni neurologiche, comparsa di emorragie del tratto gastro-esofageo, ecc..) ma anche laboratoristiche (tra cui piastrine e marcatori tumorali). In assenza di dati precedenti e non sapendo le condizioni cliniche della paziente, non è possibile commentare un "freddo" valore laboratoristico, in quanto seppure anomalo potrebbe rientrare ancora nel "normale" quadro evolutivo della patologia epatica. Pertanto, ritengo più utile che gli eventuali dubbi diagnostici le siano chiariti dal collega epatologo che conosce bene l'excursus clinico di sua madre.
Cordialmente,