Utente 478XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 21 anni.
da circa 4-5 giorni ho iniziato a soffrire di mal di gola fino a che non mi si sono formate delle piccole placche creandomi notevoli disagi nel deglutire. Sono andato dal medico e dato che ha notato i linfonodi della gola leggermente ingrossati ( non sono presenti altri linfonodi sul corpo) mi ha fatto fare le analisi della mononucleosi (per sicurezza). Vi riporto i risultati: INFEZIONE PREGRESSA EBNA IgG POSITIVO, ANTICORPI ANTI EBV VCA/EA IgG POSITIVO, ANTICORPI ANTI EBV VCA IgM NEGATIVO. Il medico mi ha detto che attualmente non ho la mononucleosi poichè gli anticorpi igm risultano negativi ma dato che sulle analisi non sono riportati i valori non si può dire precisamente da quanto l'ho avuta e da quanto mi è andata via. Inoltre sul libretto pediatrico non risulta esserci. Dunque le placche in gola sarebbero scollegate dalla mononucleosi e per questo mi ha prescritto l'antibiotico per 5 giorni. Dalle analisi risulta anche esserci un aumento della proteina PCR di 6.06 mg/dl dovuto all'infezione alla gola. Dato che non riesco a capire se sono contagioso o no (per la mononucleosi) non ho ben capito cosa posso fare e non fare in particolare con la mia ragazza e anche in ambito di attività fisica. Secondo il medico, ho avuto una forma di mononucleosi più leggera e non me ne sarei accorto ed infatti, riflettendoci, negli ultimi mesi ero sempre stanco, assonato e con il raffreddore... La mia preoccupazione è capire se sono ancora contagioso o meno. Grazie in anticipo per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
fare delle analisi di tipo qualitativo, cioè senza valori , come quelle che le ha fatto fare il suo medico è un inutile spreco di denaro pubbblico o privato.
Perciò chieda al suo medico di ripetere tutto il pannello immunitario con metodica quantitativa, perchè le IgM sono abbastanza fugaci e la loro assenza non significa nulla se non si ha il titolo delle IgG anti VCA, delle IgG anti EBNA e delle IgM ed IgG dirette contro l'Early Antigen (EBV EA IgM ed IgG).
Spero che il suo medico per precauzione non le abbia prescritto un antibiotico che contiene Amoxicillina: in associazione alla Mononucleosi può provocare l'insorgenza di un rash cutaneo morbilliforme anche molto intenso.
Se è ancora contagioso o no lo si potrà dedurre dalle indagini che le ho consigliato.
Ne parli con il suo medico e se vorrà mi faccia sapere.
Cari saluti.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 478XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio molto per la risposta!! Purtroppo anche il mio medico pensava che sulle analisi ci fossero scritti i valori ma evidentemente al centro analisi vanno richieste specificatamente quelle quantitative. La ringrazio ancora, provvederò a fare altri accertamenti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
A presto dunque.
Buona domenica.
Caldarola.