Utente 452XXX
Salve, in seguito alla comparsa di alcune macchie di colore brunastro sul glande, qualche anno fa ho fatto una visita dermatologica che mi aveva diagnosticato una melanosi benigna.
Ora, per un discorso puramente estetico, avrei intenzione di rimuovere queste macchie. Essendomi interessato da poco, ho letto un articolo sull'efficacia del laser Q-switched per la rimozione delle macchie. Volevo capire se in teoria si potrebbe intervenire in questo senso anche per un caso come il mio.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

a breve pubblicherò un articolo sull'esperienza personale della terapia con il Laser Q-switched e le melanosi genitali benigne.

Sarà mia cura aggiornare questo consulto non appena i dati saranno pubblici.
Nel frattempo la invito a far valutare direttamente dallo specialista dermatologo la sua situazione specifica per verificare che la terapia in oggetto sia eleggibile anche per il suo caso.

saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dott. Laino per la risposta.
Mi sembra di capire che non ci sia un’esclusione a priori circa la possibilità di intervenire. Ho posto la domanda perché ho il dubbio che, considerata la zona del corpo, sia escluso in partenza un intervento di questo tipo e quindi non volevo attivarmi “inutilmente” prendendo appuntamento con il dermatologo per poi avere conferma di quanto pensavo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Personalmente ho alcuni casi di successo in merito, ma la diagnosi di benignità è necessaria e solo il dermatologo può farla

saluti
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille. Tutto chiaro.

Un saluto
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Saluti!