gatto  
 
Utente 196XXX
Salve, vi scrivo perché due giorni fa sono stato graffiato accidentalmente dal mio gatto. Il gatto vive in giardino, non è vaccinato, qualche volta si allontana nelle campagne circostanti. Nel giro di pochi minuti ho lavato e disinsfettato la ferita con grande attenzione. Ora la ferita (superficiale) appare leggermente rossastra ai bordi, ma senza dolore. Qualche settimana fa ho effettuato il richiamo per antitetanica. Ora, mi devo preoccupare e farmi controllare dal medico oppure il lavaggio già effettuato è sufficiente? Sono molto agitato.
Grazie mille per l'attenzione e il vostro servizio
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
metta da parte l'agitazione.
Contro il tetano è coperto e un graffio non è comunque a rischio di tale malattia.
Ha lavato e disinfettato la ferita.
Conclusioni: non ha nulla da temere.
Tutti coloro che condividono l'amicizia di un gatto, compreso lo scrivente, hanno le mani graffiate.
Se non si accetta il carattere dei felini meglio optare per i canidi.
Saluti.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Purtroppo dottore è stato un incidente, sono inciampato e come reazione di spavento mi ha graffiato il braccio. Il graffio non è lineare, è uscito abbastanza sangue, purtroppo non trovando immediatamente l'acqua ossigenata ho aspettato alcuni minuti prima di disinfettare la zona. Il mio timore è che possa venirmi la malattia da graffio di gatto. Nel caso mi converrebbe fare qualche accertamento?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
la Malattia da Graffio di gatto non è una patologia frequente e comunque da sintomi che non sfuggono al paziente.
Tenga anche conto che la Bartonella Henselae che la determina è più frequente nella saliva dei gattini, che ne rappresentano il vettore: gli stessi sviluppano poi una immunità per cui è difficile che un gatto adulto sia affetto da infezione da B.H.
Io la invito alla tranquillità: sono sicuro che il suo graffio non avrà conseguenze.
Peraltro attualmente non è possibile effettuare nessuna indagine di alcun tipo.
Sono stato graffiato dalla mia panterina, che ora è sull'arcobaleno ad aspettarmi, decine di volte e spesso mentre giocava in giardino dove mi tendeva agguati.
Mi sono lavato e disinfettato anche dopo più di un'ora ma come legge sono arrivato a 52 anni in ottima salute.
Si rassereni.
Un grattino al pelosetto.
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore, passati 20 giorni, da qualche giorno ho un piccolo dolore al tatto sotto l'ascella sinistra. Il braccio dove il gatto mi ha graffiato è proprio il sinistro, ma non ci sono evidenze né nella zona del graffio (ferita ormai chiusa e passata) né sotto l'ascella (nessun ingrossamento). Mi devo preoccupare? Devo fare qualche analisi? Scusi ma sono davvero preoccupato. La ringrazio per la sua disponibilità.