Utente 463XXX
Salve dottori...spero che almeno voi sappaite consigliarmi sul da farsi.
Sono 2 settimane che ho iniziato ad avere dolori al fianco sinistro,specialmente in posizione da seduto.
A volte aumenta con le vibrazione prodotte dall'auto mentre guido.
Il mio medico dice di stare tranquillo perche potrebbe essere un dolore muscolare,ma da stamani ho cominciato ad avere delle fitte talmente forti da togliermi il fiato sulla zona dei genitali contemporaneamente al dolore al fianco sinistro.
Mi sono recato di nuovo dal medico e la sua risposta e sempre la stessa,cosa che sinceramente non credo perché in altre posizioni il dolore diminuisce quasi fino a svanire.
Cosa potrei fare secondo voi?
Ho tanta paura perché il 28/06/2017 ho gia subito un'intervento di esportazione della colecisti in laparoscopia e vorrei non operarmi mai piu.
Vi ringrazio per il servizio offerto.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sicuramente non è un disturbo di natura viscerale è molto probabilmente la causa è su base osteo-muscolare in considerazione del fatto che il dolore si modifica con il decubito


Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie della sua risposta dottore.
Oggi dopo aver sofferto di grande nausea e dolore sempre al fianco sinistro,mi sono fatto coraggio e sono andato dalla guardia medica del mio paese.
Il dottore palpando l'addome mi ha riferito che ha trovato il colon un po gonfio e a suo dire sicuramente é infiammato,non mi ha prescritto nessun farmaco solo di stare tranquillo che passará.
Io non sono mai stato un tipo pauroso,ma dopo l'intervento un po lo sono diventato anche perché mi sento il cuore battere forte nel petto in quei momenti di nausea.
E purtroppo ho una familiarità con caso di infarto.
Secondo la.sua esperienza potrei fare qualcosa per stare meglio e tranquillizzarmi?

La ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Salve dottore,in primis volevo scusarmi se la disturbo ancora.
Il dolore che ho mensionato nei post precedenti riferito al dolore al fianco sinistro si é "diciamo fermato sempre allo stesso stadio" cioé che non aumenta più di tanto,ma è aumentato dietro la schiena all'altezza dei reni,va do ad urinare tranquillamente e bevo circa 1,5 litri di acqua al giorno ma il dolore sembra aumentare e diminuire durante tutta la giornata.
Sono stato dal mio medico,e dopo 2 colpi dietro la schiena ha detto,tranquillo è un dolore muscolare.
Ma dico io,la risposta ai miei dolori puo essere sempre la stessa oppure devo cercare altre cause?

Secondo lei il dolore al fianco e dietro ai reni puo essere collegato?

Mi scusi,non sono un medico e non so se le mie domande rientrano nella sua specializzazione.

La ringrazio se voglia darmi una risposta.cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi e non cerchi altre cause. Il dolore è di tipo muscolare.
[#5] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore,sinceramente sono piu tranquillo ora che quando esco dal mio medico curante.

Dovrò solo aspettare che passi da solo allora?
[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente...