Utente 479XXX
Buongiorno. Da qualche anno sono sottoposto a periodici controlli cardiologici e sono a conoscenza di avere un'insufficienza mitralica lieve-moderata. Dopo un anno dall'ultima visita hanno riscontrato un peggioramento e, dopo avere effettuato un ecocardiogramma TEE + TT, mi hanno diagnosticato un'insufficienza mitralica moderato-severa da prolasso del lembo posteriore e parte centrale dell'anteriore, dilatazione del VS con FE 50% e dilatazione atriale sinistra. Hanno riscontrato, inoltre, pervietà del forame ovale.
Il cardiochirurgo mi ha consigliato l'intervento per la riparazione della valvola, ma non ho nessun tipo di sintomo, non ho ipertensione, non fumo, non ho diabete.
E' il caso di procedere con l'intervento, oppure posso aspettare?

Attualmente sto seguendo una terapia che prevede l'assunzione di Xatral per iperplasia prostatica benigna.

Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
E' assolutamente indicato l'intervento di riparazione valvolare, visti gli iniziali segni di disfunzione ventricolare sinistra.

GI
[#2] dopo  
Utente 479XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio molto per la disponibilità.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 479XXX

Iscritto dal 2018
Buongiorno dottore. Il mio cardiologo mi ha consigliato di sottopormi all'intervento presso l' Humanitas di Milano. E' bene affidarsi a questo ospedale?
mi scuso se mi permetto di fare questa domanda ma la preoccupazione è tanta...

La ringrazio in anticipo
[#4] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2004
Humanitas è un ottimo centro, tuttavia penso che anche nella sua regione (mi pare sia di Chieti) vi siano ottimi centri dove rivolgersi per questo tipo di intervento che è di routine