Utente 283XXX
Buongiorno dottori
Mio figlio di 20 mesi da circa 2 mesi presenta un gonfiore sulla palpebra inferiore sinistra delle volte con una capocchia giallastra.
Portato dall’oculista viene diagnosticato un calazio da curare con tamponi di acqua calda e tobral.
Pochissimi miglioramento quasi nulla.
Due giorni fa ho portato il bimbo da un dermatologo il quale fa una diagnosi di xantagranuloma giovanile da curare con fisiologica e Cortison Chemicetina per 10 giorni,
Dopo due applicazioni stamattina il bimbo presenta ai bordi di questa pretuberanza una parte nera come fosse tumefatta.
A questo punto non capisco più se la variazione di come si presenta questa pretuberanza è un miglioramento o peggioramento dovuto alla Cortison Chemicetina e di conseguenza non so se continuare con il tobral e acqua calda o Cortison e smettere con la nuova pomata.
Potreste darmi qualche indicazione?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
carissimo buongiorno
le affezioni palpebrali su curano dal medico oculista

a Catania bravissimo Prof Maurizio Uva

probabilmente il suo bambino ha solo un calazio
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore quindi continuò con tobral e acqua calda?
Se si posso mettere il tobral oggi visto che ieri mattino ho messo l’altra pomata?
E ancora: noi abitiamo da poco a Parma Sto arrivando! Indicarmi un medico?
Grazie anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
a Piacenza
dottor Paolo SIVELLI