Utente 465XXX
Salve e buonasera, e' da tanti anni che ho i capillari nasali deboli, a volte quando c'era molto freddo prendeva a sanguinare il naso dal nulla. Quando soffiavo il naso anche. Per me e' diventato un problema per la mia attivita' sportiva di pugilato. A volte anche con un semplice colpo indolore comincia a sanguinare sicche' dopo un po' ho deciso di fare la visita e l'otorino mi ha effettuato la causticazione delle varici. Vorrei sapere per quanto tempo devo interrompere l'attivita' agonistica e cosa succederebbe in caso magari ci prendo dei colpi e comincia a sanguinare. La mia preoccupazione non e' ne' il dolore ne' il sangue ma la causticazione stessa venga vanificata, non vorrei trovarmi che la devo rifare.

Grazie mille in anticpoi e buona giornata!
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come ben puoi comprendere, ogni trauma al naso puo' provocare un sanguinamento e, nel tuo caso, in presenza di una varice, è ancora piu' probabile. Sarebbe stato meglio effettuare uno scollamento nasale, attraverso il quale si ottiene una frammentazione a francobollo del vaso e , quindi, una minora probabilità di epistassi. Comunque sia, si puo' sempre fare una cura con degli integratori per rinforzare le pareti dei vasi.
Un cordiale saluto