Utente 611XXX
Buona sera dottori,
Vi ringrazio fin d'ora per il tempo dedicato alla mia richiesta di consulto.
Il problema che accuso orami da un paio di mesi è vedermi e sentirmi i capelli al tatto, più fini e vuoti rispetto a mesi fa.
Premetto che ho passato ottobre novembre e dicembre sotto un forte stress per via del lavoro.
Ho appena eseguito degli esami di routine i quali sono risultati tutti perfettamente nella norma.
Non ho notato neanche una grande perdita di capelli; la solita che ho sempre avuto quando mi lavo i capelli. L'unica cosa che mi sono accorto è che adesso più di qualche mese fa, mi si intravede la cute sotto la luce.
A questo punto vorrei chiedervi se magari per colpa del periodo di forte stress che ho passato, i miei capelli ne abbiamo risentito e pertanto risultino più spenti e vuoti e che magari con il tempo riprendano la loro solita forma e forza.
In attesa di vs. risposta alla mia richiesta, porgo
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, per quanto mi riguarda in campo tricologico, i se e i ma non esistono: esiste piuttosto la visita tricologica con tricoscopia digitale, al fine di avere contezza della situazione e fare una diagnosi corretta.
In caso di alopecia androgenetica si inizia a stabilire una terapia efficace che serve a rinfoltimento non chirurgico dei capelli. In caso di altre diagnosi si procederà ovviamente in modo preciso. Le indico la lettura di questo mio articolo:

http://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/1489-sto-perdendo-capelli-significa-prime-10-cause.html

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 611XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott.Laino, la ringrazio per la tempestiva risposta alla mia richiesya di consulto. Seguirò il suo consiglio e eseguito una visita per definire la situazione.
Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ancora saluti!
Dott.Laino