seno  
 
Utente 481XXX
Buongiorno,
due mesi fa in prossimità dell'arrivo del ciclo ho iniziato ad avvertire dei bruciori al capezzolo sx, poi ho iniziato ad avere dolori al braccio/spalla/petto lato sx, a volte fitte alla spalla sx, mai continuo ma alti e bassi, poi con il tempo sempre meno ma sempre con un fastidio di sottofondo soprattutto poi zona seno, a volte ascella con una sensazione tipo bruciore, formicolio.
Siccome ho intrapreso un percorso di Fivet (domani inizierò la stimolazione), ho comunque fatto dei controlli, ovvero eco mammaria da cui al lato sx non è emerso nulla mentre al seno dx dei fibroadenomi che al momento non mi creano alcun fastidio, anche se la ginecologa della fivet per scrupolo ha voluto eseguire ago aspirato di cui sto aspettando esito.
Premetto che prendo da settembre il Dostinex per problemi di prolattina alta e microadenoma ipofisario e che in aprile 2017 mi hanno tolto un fibroadenoma al seno sx per scrupolo al percorso Pma che poi non ho fatto ma che ho intrapreso a gennaio 2018.
Essendo una persona molto ansiosa e paranoica e anche un pò ipocondriaca ho pensato di tutto cadendo nei pensieri più negativi e bui.
Il medico di base mi ha già vista una volta consigliandomi la eco e il brufen che però non ho preso essendo alla ricerca di una gravidanza.
Ho provato per 3 gg durante il ciclo a prendere 2 compresse di Aulin ma con scarso risultato.
Premetto che non ho dolori se non a volte qualche fitta al braccio/spalla sinistra, ma questa sensazione di fastidio al lato sx che prende soprattutto seno/capezzolo e a volte ascella.
Dal vostro sito leggevo che potrebbe trattarsi di Mastalgia, in caso dato che sto per fare questa fivet come mi devo comportare?
Domani comunque tornerò dal mio medico di base.
In attesa di Vs. pronto riscontro porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per quanto riguarda il dolore da quanto descrive potrebbe trattarsi di una mastalgia extramammaria (problemi rachide cervicale) associata a mastalgia funzionale.
In ogni caso nulla di sospetto in senso oncologico e pertanto puo' stare tranquilla.

Legga

http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio molto Dottore per la sua celere risposta!
Ho ritirato da poco l'esito dell'ago aspirato al seno dx, le riporto come segue:

Nodo fibroadenomatoso a dx 17 mm ( il più grosso dei 3)
Adeguatezza del campione: soddisfacente
Categoria generale: C2 (negativo per cellule tumorali maligne)

Diagnosi descrittiva:
Cellularità a tratti elevata costituita da gruppi, talora ampi, di cellule duttali ben coese, con focale metaplasia apocrina, senza atipie e numerose cellule ,io-epiteliali.
Coesistono cellule schiumose e qualche micro-frammento di stroma. Fondo di materiale sieroso.
Reperto compatibile con nodulo fibro-adenomatoso in degenerazione cisitica.

La ringrazio per un suo parere.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
C2 vuol dire benigno
[#4] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2018
Molte grazie per la sue celere risposta!
Cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla