Utente 482XXX
Buongiorno.
Premetto che ho 22 anni e sono una ragazza.
Da tempo purtroppo non sto molto bene, e forse è meglio partire da questo... da circa 2 settimane sento tanta spossatezza, che all'inizio avevo associato alle poche ore di sonno (causa studio).
L'ultima settimana è andato tutto un po peggiorando, sentivo forte dolore in alto alla pancia, circa nel centro sinistra.
Questo accompagnato da febbre lieve 37.1 che non va via da due settimane, nonostante avessi preso diversi farmaci.
Gli ultimi due o tre giorni è arrivato anche un male fortissimo alla gola, a destra solo. Non riesco a deglutire.
Il problema maggiore, e col quale mi rivolgo a Lei, è una specie di nodulo che si è formato sotto all'ascella.
In pratica non fa male, ma se stringo il braccio o lo tocco si sente e inizia a farmi molto molto male.
Dato i sintomi citati sopra, pensavo si trattasse di infiammazione o qualcosa del genere.
La farmacista mi ha consigliato il Froben, che di fatto ha fatto passare solo il dolore addominale e un po' la spossatezza.
Il fatto che il dolore dell'ascella non sia passato mi fa però pensare che forse il problema è di tipo dermatologico e non infettivo, ma ovviamente non lo posso sapere con certezza.
Il nodulo comunque penso sia un linfonodo ingrossato, perché lo sento abbastanza bene al tatto.
Vorrei conoscere il suo parere però. Se secondo lei può essere una cosa passeggera oppure se mi dovrei immediatamente rivolgere ad un medico.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

La diagnosi va fatta con precisione:

Linfonodo? Cisti? Altra lesione dermatologica?

Il farmacista non serve, occorre la visita dermatologica che con rapidità e selettività riuscirà a comporre la diagnosi

La programmi con fiducia e mi faccia sapere se vorrà: in caso di dubbio il dermatologo potrà disporre di ulteriori indagini non invasive per chiarire il problema

Saluti
Dr Laino