Utente 482XXX
Salve vorrei alcune spiegazioni riguardo una particolare situazione. Il mio ragazzo è malato di Crohn e a seguito di una occlusione intestinale è stato operato : resezione del tratto "malato" e anastomosi dei due monconi intestinali. L'intervento effettuato in laparoscopia sembrava essere andato bene, dopo qualche giorno ha ricominciato a introdurre liquidi, e successivamente dieta semiliquida. Dopo 5/6 giorni ha avuto febbre alta e gli è stata diagnosticata una peritonite, dovuta all'uscita del materiale fecale a causa di una deiscenza. È stato nuovamente operato d'urgenza ed è stata confezionata una ileostomia. È uscito dalla sala operatoria con ossigeno, sondino naso gastrico, tre drenaggi e catetere ( tengo a precisare che durante la prima operazione non gli è stato messo nulla, ne sondino, ne drenaggi, solo catetere).
Ora a detta del chirurgo l'intervento sembra essere andato bene, solo che il mio ragazzo non sembra fare passi avanti: il giorno dopo l'operazione è stato messo seduto e ha vomitato, due giorni dopo abbiamo riprovato a metterlo seduto e farlo camminare un po', ma si stanca molto facilmente. Nel pomeriggio del secondo giorno ha avuto febbre alta e nausea, edemi declivi agli altri inferiori e presenta costantemente affanno. I medici non sanno darci informazioni specifiche, c'è chi dice una cosa e chi l'altra. Potrei sapere cosa sta succedendo e come dovrei muovermi? Sono molto preoccupata e so che è difficile fare una diagnosi a distanza ma mi auguro di avere almeno qualche delucidazione.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che sta attraversando il suo ragazzo è un decorso post operatorio comune a chi ha avuto complicanze settiche che hanno richiesto un reintervento.
Come giustamente lei ha osservato, a distanza e non conoscendo lo stato di salute del suo ragazzo, risultati di esami ematochimici e strumentali(Tc torace,Tc addome, etc) ci è difficile poter sospettare la presenza di altre complicanze(respiratorie, circolatorie, cardiache, etc) sopraggiunte ed ancora in atto.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 482XXX

Iscritto dal 2018
È stato davvero gentile. Dal momento che ci stiamo trovando davvero male nell'ospedale in cui il mio ragazzo è stato ricoverato. Quali esami possiamo chiedere per scongiurare eventuali complicanze? Ieri un medico ci aveva assicurato prelievo e RX questa mattina, ma non sono state effettuate. Dovrei sollecitare?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non conosco nello specifico la struttura, ma di solito alle 09,50 i prelievi già sono stati effettuati, per i controlli RX la radiologia procede a chiamare secondo come ha programmato.
Chieda chiarimenti.
Si affidi ai colleghi, a distanza non possiamo esserle di aiuto.
Auguri di pronta guarigione per il suo ragazzo.
Cordiali saluti.