Utente 190XXX
Buonasera gentili dottori, una domanda da fare che mi assilla. Soffro di endometriosi, ho 34 anni, ultimo ciclo 14 gennaio, sono abbastanza regolare il ciclo arriva ogni 27-28-29 giorni, questo mese sarebbe dovuto arrivare il 11 febbraio, ho fatto un test di gravidanza giovedì con esito positivo, da quando ho avuto ritardo continuo ad avere perdite di sangue oscillano tra marrone scuro marrone chiaro e rosso, venerdi pomeriggio mi reco al pronto soccorso perché le perdite aumentavano, un medico mi visita in maniera molto frettolosa facendomi una ecografia transvaginale e mi fa vedere la camera gestazionale dicendomi che secondo lui quella non poteva essere una camera di 10 giorni di ritardo, Gli ho spiegato che l'unico rapporto non protetto è stato il 28 gennaio, ultimo ciclo 14 gennaio, secondo lui era una gravidanza destinata a finire considerando anche queste perdite ci avevo e mi ha soltanto detto di fare un prelievo di beta e ritornare in ospedale dopo qualche giorno. Nel frattempo avevo già chiamato il mio ginecologo e mi sono recata da lui ieri martedi, mi ha fatto l'ecografia e mi ha detto di essere alla 6 settimana, si vede solo la camera gestazionale di 9,9 mm anche lui mi ha consigliato prelievo di beta, fatta quest'ultima il risultato e di 7.839,0 il medico mi ha detto che i valori sono buoni e di ritornare da lui tra un paio di settimane.
Io non mi sento tranquilla Com'è possibile che i tuoi medici mi abbiano detto due cose totalmente differenti, Considerando che ieri sera ho perso un grumo di sangue e stamattina di nuovo macchie di sangue rosso misto a grumi. Non ho nessun sintomo, né nausea ne mal di testa ne seno dolente non mi sento per nulla una donna incinta.
Cosa mi consigliate di fare? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Umberto Natali
24% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Faccia le beta dopo tre giorni dalle ultime e ripeta l'ecografia dopo dieci giorni dalla prima.