Utente 952XXX
Salve a tutti,
vi presento il mio problema.

Questa notte (all'una circa) mi sono alzato dal divano (ero disteso) per andare in cucina e bere un bicchiere d'acqua. Qualche attimo prima di bere ho sentito un leggero giramento di testa e una sensazione in gola di bruciore, come quando si ha la tosse. Finito di bere mi sono spostato e mi sono avvicinato al tavolo, tenendomi con le braccia perchè il giramento di testa si era fatto più forte. Così sono caduto, perdendo i sensi completamente e dopo alcuni secondi, meno di un minuto, mi sono come risvegliato e mi sono alzato completamente stordito; nel giro di pochissimo tempo però mi ero già ripreso completamente, se non fosse stato per l'ansia suscitata da questo evento.

Faccio presente che sensazioni di giramento di testa mi si sono presentate in altre occasioni, sempre però quando da disteso cambiavo posizione corporea, ad esempio mi alzavo. Quando questo succedeva si concludeva nel giro di poco perchè mi fermavo per qualche secondo chiudendo gli occhi.

Ora mi chiedo cosa possa aver causato la mia perdita di sensi.
Faccio, inoltre, presente che ho 18 anni e non soffro di alcun problema cardiaco, nè di altre patologie connesse.

Spero in un vostro riscontro.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sensazione di vertigine associata alla perdita della postura, puo' trovare molte origini diverse tra loro, potrebbe infatti trattarsi di una banale reazione vagale, come di uno stato ipotensivo o di alterazioni neuro-vestibolari di pertinenza neurologica o otorinolaringoiatrica. E' necessario pertanto procedere per gradi: si rivolga dapprima al medico di base per una visita generale associata alle analisi del sangue, sara' poi il collega, nel caso avvisasse una competenza specialistica, ad indirizzarla per il meglio.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua risposta.

Senz'altro mi rivolgerò al medico di competenza.
Spero che non si tratti dunque di nulla di preoccupante !

Grazie ancora per l'aiuto.

Cordiali saluti