Utente 127XXX
Volevo avere un vostro parere su lo spermiogramma che mio marito ha eseguito recentemente:

ASTINENZA: 3gg
Tipo eiaculato: completo
Viscosità: normale
Liquefazione: completa

Volume: 4,9ml pH: 7,5

N. spermatozoi: 100mil/ml Mobilità: 60% totale 14% progressiva rapida 42% progressiva lenta
N. totale spermatozoi: 490,0 milioni N: totale spermatozoi mobili progressivi: 274,4 milioni

Forme fisiologiche: 8% Anomalie testa: 70% collo: 20% coda: 2%

Agglutinazioni: assenti Test vitalità all'eosina: 70%

Conclusioni: teratospermia media

Il mio ginecologo dice che l'esame è nella norma, vorrei avere un vostro parere, anche rispetto alla possibilià di concepire un bambino, aggiungo alcune informazioni:

età: 38 anni fumatore (20-25 sig/dì) caffè 7-10 al giorno

Sporadicamente (2 volte all'anno) mio marito lamenta bruciori quando urina, episodi che si risolvono nel giro di 1-3 gg.
Vorrei sapere se questo potrebbe essere il segnale di un'infiammazione da curare e da che cosa può dipendere la teratospermia? Diminuendo la quantità di sigarette e di caffè si potrebbe migliorare la quantità di forme fisiologiche? Da circa 2 mesi sta assumendo Multicentrum (1cp/dì), anche perchè svolge attività fisica per circa 18 ore alla settimana (palestra, calcio), questo può migliorare la situazione?

Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte.

Distinti saluti

M. Segura

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, lo spermiogramma di suo marito presenta un numero di spermatozoi veramente ottimo ed una motilità normale (rapida+lenta 56%) mentre un numero di forme normali ridotte rispetto alla norma.
E' chiaro che non si può considerare normale un seminale con l'8% di forme normali ma se consideriamo i dati nel complesso in effetti il numero di spermatozoi mobili e ben conformati è sufficiente; è una questione di proporzioni.
Forse il ragionamento è un pò articolato ma spero di essere stato chiaro.
Lei è ancora giovane e questo è un dato favorevole sulle possibilità id concepimento spontaneo (suppongo che ginecologicamente sia a posto).
Non so da quanto cercate figli o se non li cercate ancora ma ciò che le posso dire è di avere una buona frequenza di rapporti (sembra banale ma non lo è mi creda).
La teratospermia è un fatto complesso da spiegare; è un problema darle una spiegazione via mail. L'unica cosa che le posso dire, per la mia esperienza, è che non esistono terapie specifiche per poter migliorare la forma degli spermatozoi (tantomeno gli stili di vita come il fumo ad esempio).
Io credo che possa valere la pena fare una valutazione Andrologica da un lato per avere tutti i chiarimenti che desiderate e dall'altro perchè è corretto valutare la presenza di eventuali patologie occulte (vedi infezioni) dell'apparato riproduttivo maschile.

Un cordiale saluto

Dott. Benaglia

[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio molto per la sua risposta, ha confermato la mia ipotesi che la situazione fosse accettabile vista la quantità di spermatozoi.
Seguirò i suoi consigli.

La ringrazio nuovamente
M. Segura