Utente 442XXX
Salve a tutti, scrivo per chiedere un parere riguardo al mio problema. E' circa un mese e mezzo che ho due problemi riguardanti il glande.
Premetto che ho effettuato due visite dermatologiche da due differenti specialisti.
Il primo problema e' una placca, bianca con palline bianche sulla corona del glande. Mi hanno parlato di ispessimenti delle papule che si trovano alla base del glande ma non mi hanno prescritto alcuna terapia.
Il secondo problema invece si trova poco più sopra la corona del glande, proprio sul glande stesso, si tratta di due piccole, escrescenze rosse/bianche che a pene a riposo si notano più che a pene in erezione, invece di queste mi hanno parlato di cicatrici, senza però mai aver subito tagli mi sembra strano. Nessuna cura particolare.
Ora, mi chiedo, com'è possibile che dopo due mesi questi problemi siano sempre lì?
Anzi ho notato che mi e' spuntata da qualche giorno un'altra escrescenza bianca sulla corona del glande, vicino alla zona che ho descritto in precedenza, il tutto senza particolari sintomi. Ma con evidente e sgradevole difetto estetico.
Ho un altra domanda: le cicatrici sono apparse dopo queste escrescenze bianche sulla corona del glande, forse perché mi sono lavato troppo con l'intimo?.
Ringrazio anticipatamente per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Se valuterà bene le diagnosi dei miei colleghi capirà che sono situazioni permanenti e non transitorie.
Fra l'Altro sono indicate le diagnosi e il gradi di benignità e correttamente non le è stata fornita una cura propio perché non debbono essere curate.
Per altri dubbi nuovi consulti nuovamente i miei colleghi venereologi.

Saluti!
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
Non capisco. Mi parla di situazioni permanenti. Cioè non andranno più via? Ma com'è possibile? Non ho avuto traumi possibili da provocarmi cicatrici.
Quindi queste cose fastidiose le devo lasciare dove sono? Non c'è possibilità che ritornino alla normalità?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non mi ha capito: permanenti non significa che lei abbia una malattia; anche gli occhi e le orecchie sono permanenti, cioè fanno parte di noi.
La noramlità è già insita in questo.
Per il resto - visto che ancora non abbiamo una diagnosi - faccia valutare e diagnosticare la situazione perchè stiamo parlando del nulla senza una diagnosi vera e propria
Saluti
Dr Laino