Utente 283XXX
E Buonasera dottore mi scusi tanto, volevo mandarle un quesito Ho un problema che mi persiste io sono una signora di 82 anni ho un problema in vagina spesso ho dei bruciori intensi sono stata in cura da due ginecologi e mi hanno prescritto sempre le solite creme vaginali e lavaggi avendo i diagnosticato, una candida in primo luogo, dopo mi hanno diagnosticato un fungo interno,
Guardi la cura che prendevo era a base di crema fitostimoline, che dovevo metterla ogni sera, accompagnata da un altra crema cicatricidina che mettevo dopo, non avendo avuto esiti positivi sono andata da un altra ginecologa e mi ha dato da prendere una crema da mettere sempre la sera di nome Trofo, però ancora non risolvo del tutto, un po' i bruciori che avevo sono molto diminuiti, ma ancora sento il fastidio leggermente, fatto anche il tampone vaginale esito negativo. Ho fatto anche un ecografia addome superiore, però non avendo bevuto a sufficienza la vescica non si è riempita abbastanza, per un preciso esito del ecografia, mi ha detto il dottore, che non è venuta proprio bene.
Adesso sono disperata, anche preoccupata perché non riesco a risolvere del tutto, sia gentile dottore mi dica che ne pensa lei, e se può darmi qualche consiglio che ne farei oro. La ringrazio del tempo che mi ha dedicato, aspetto con ansia un suo riscontro, la saluto la ringrazio. Buonasera.
[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile signora,
Il sintomo che lei riferisce può dipendere dalla situazione di atrofia vulvovaginale inevitabilmente legata alla menopausa, ma potrebbero esserci anche altri fattori associati da valutare.

Le terapie di cui disponiamo oggi per la prevenzione e la cura dell'atrofia vulvovaginale sono moltissime, se il problema persiste dovrebbe consultare un ginecologo esperto e particolarmente attento a questo tipo di disturbi.

Legga a scopo informativo questo articolo:

http://menopausaserena.altervista.org/secchezza-vaginale-menopausa.html

Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dottoressa la ringrazio della sua cortese disponibilità, e gentilezza, sicuramente leggero quel link che mi ha mandato, mi farò coraggio, e sicuramente proverò a andare da un altro ginecologo. Volendo venire da lei io abito ad Acilia in provincia di Roma, lei dove ha lo studio a Roma gentilissima dottoressa?La saluto spero di un suo riscontro,e mi farebbe piacere conoscerla.Buonasera.