Utente 785XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni, e sono abbastanza insicuro su un problema che è sorto circa 2 mesi fa. Durante un rapporto con la mia ex ragazza ho notato che il pene mantiene un erezione costante solo attraverso una stimolazione continua, se questa viene a mancare il pene ritorna immediatamente nello stato flaccido, il che rende impossibile la penetrazione. Anche durante la masturbazione avviene questo, nel senso che non riesco a mantenere un erezione continua, lasciando il pene libero per qualche secondo ritorna nel suo stato di normalità. Quale potrebbe essere il problema? Psicologico o fisico? Io ipotizzo più per il secondo, in me non sorgono complessi di alcun tipo. E soprattutto, a chi dovrei rivolgermi? ad un andrologo o ad un urologo? che esami dovrei fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto,credo che la soluzione possa trovarsi solo nel sottoporsi ad una visita andrologica che,ponendo una corretta diagnosi,possa impostare un corretto iter che possa quantizzare l'impegno psichico/comportamentale che,spesso,caratterizza una prestazione sessuale e valutare l'eventuale terapia farmacologica.Auguri.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

essendo lei una persona molto giovane propenderei per una interpretazione di una causa psicologica (incapacità di rilassarsi adeguatamente durante il rapporto), che determina una iniziale difficoltà di erezione, compensata da una stimolazione continua. Ma quando la stimolazione cessa... l'erezione ne risente. Le consiglio comunque una valutazione specialistica, da Andrologo o Urologo con competenze andrologiche.
[#3] dopo  
Utente 785XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le celeri risposte, in settimana effettuerò la prenotazione per una visita presso un Andrologo o Urologo. Per quanto riguarda la risposta del Dr. Pescatori, non so se questa complicazione possa essere di carattere psicologico, in quanto anche attraverso la masturbazione si presenta questa perdita repentina di erezione
[#4] dopo  
Utente 785XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le celeri risposte, in settimana effettuerò la prenotazione per una visita presso un Andrologo o Urologo. Per quanto riguarda la risposta del Dr. Pescatori, non so se questa complicazione possa essere di carattere psicologico, in quanto anche attraverso la masturbazione si presenta questa perdita repentina di erezione
[#5] dopo  
Utente 785XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le celeri risposte, in settimana effettuerò la prenotazione per una visita presso un Andrologo o Urologo. Per quanto riguarda la risposta del Dr. Pescatori, non so se questa complicazione possa essere di carattere psicologico, in quanto anche attraverso la masturbazione si presenta questa perdita repentina di erezione
[#6] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' possibile, ma il caso va valutato.
[#7] dopo  
Utente 785XXX

Iscritto dal 2008
Sapreste consigliarmi dei contatti di Andrologi o Urologi di Taranto?