Utente 485XXX
Buongiorno a tutti, mi sono sottoposto a una circoncisione circa due settimane fa e da cinque o sei giorni, provo forte dolore alla base del pene. Si è manifestato un lieve rossore e un piccolo rigonfiamento che, quando il pene non è eccitato, non causa alcun male, mentre in stato di erezione sento la pelle bruciare e tirare a tal punto che non riesco a toccarlo. La pelle è tanto indolenzita da impedirmi di raggiungere lo stato “eretto”. Inoltre il punto in cui provo dolore è molto vicino e in prossimità del punto in cui il chirurgo ha applicato la puntura di anestesia. Potrebbe essere qualcosa di preoccupante e in relazione con l’operazione subita? Grazie in anticipo a chiunque risponda.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci scrive non è facilmente collegabile all'intervento subito.

Che cosa dice il suo urologo di riferimento, il chirurgo che l'ha operata?

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.