Utente 954XXX
Gentili dottori.

Sono un ragazzo di 24 anni che si è fatto abbindolare dai tanti siti internet che promettono miracoli nell'allungamento del pene con semplici esercizi del tutto naturali.

Le mie dimensioni in erezione sono di 15 centimetri, ma non mi sono accontentato.

Ieri, probabilmente per la troppa foga, dopo circa 20 minuti di queste mungiture e stiramenti... ho trovato il mio pene completamente tumefatto in punta, devo aver rotto chissà quanti capillari o vene. Ho veramente esagerato.

Il tutto è stato fatto in stato di erezione.

Il mio tono è calmo ma la situazione mi da veramente una fortissima preoccupazione ed ansia... altrimenti non scriverei a quest'ora della notte.

Insomma, sono quasi 2 giorni che non ho nessun tipo di erezione quasi non lo sento più. Brucia e basta e continuo a vedere chiazze di sangue sotto pelle. Sembra addirittura più piccolo di prima.

Posso aver compromesso le funzionalità del mio organo? Oppure è solo questione di tempo e tornerà tutto come prima?

Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si allontani per un attimo dalle dimensioni del Suo pene,peraltro normali,e consideri seriamente l'eventualita' di consultare un esperto andrologo che possa cosigliarLa nel merito di un "problema" che afflige tanti uomini a tutte le eta' e che stimola la fantasia di tanti cialtroni.Comunque,non credo abbia provocato danni e,sempre "a naso",credo che i fenomeni riferiti riguardino la cute e le mucose.Ci aggiorni,se ritiene,dopo la visita andrologica.Cordialita'

[#2] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Dottore La ringrazio per la tempestività e la cordialità nel rispondere.

Fortunatamente questa mattina, ho avuto un erezione, certo non completa ma buona; quindi sono molto più tranquillo.

La chiazze ci sono ancora sia sul glande che non, spero si riassorbano in fretta.

A breve dovrei rifare la visita di controllo post-operatoria del varicocele(sono passati ormai più di 2 mesi) e ne approfitterò per farmi dare una "controllata".

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Avrei ancora una domanda...

E' normale che il pene, probabilmente per il trauma subito, abbia solo erezioni spontanee(mattutine e durante la notte) e non quelle dovute a stimalzioni esterne(come per esempio baciare una bella ragazza)?

Prima succedeva, adesso...

Insomma, sono ancora molto ansioso e forse è riconducibile a quello e sicuramente è passato troppo poco tempo dalla bestialità che ho fatto.

Spero vivamente torni tutto a posto.

Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

forse sarebbe il caso che si desse un po' di tempo per valutare se tutto rientra nella norma spontaneamente. Se così non fosse non esiti a consultare un Andrologo.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

l'incidente che le è occorso è molto frequente tra gli utilizzatori delle tecniche di stiramento manuale del pene.
In genere non si tratta di lesioni importanti ma, comunque, tenuto conto della delicatezza delle strutture uretrali è opportuno non praticare più tali pratiche
cari saluti