Utente 451XXX
Salve. Ho un problema similare ad altri per cui è stato richiesto consulto (http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=2548#reply), una cisti sul dito medio. L'ortopedico consultato mi ha consigliato di non asportarla se non nel caso di fastidio motorio o dolore. Sono passati 3 anni dalla comparsa ed ora comincia darmi fastidio, nel senso che a volte, per piegare il dito devo prima spostare la "pallina". Avrei deciso di farmela asportare ed ho letto che l'intervento è semplice e fattibile in Day Hospital. Potrei, cortesemente, sapere che tempi di degenza "reali" ci sono fino al "completo" recupero della funzionalità?
Ringrazio ed auguro a tutti un Buon 2009.
Mario

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Per poter rispondere alle Sue domande è indispensabile visitarLa per valutare bene sia la posizione della formazione sia le sue caratteristiche. In linea generale se l'Ortopedico che La visiterà proporrà l'asportazione, questo è fattibile in Day Surgery, quindi senza degenza, con dimissione a poche ore dall'intervento. La prognosi dipende ovviamente dalla natura della formazione, ma in genere si aggira su due settimane, il tempo della cicatrizzazione della ferita chirurgica.
E' ovvio che queste sono informazioni un po' vaghe perché in mancanza di dati certi: lo Specialista che La visiterà sarà essere più preciso
Ci faccia conoscere i successivi sviluppi
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 451XXX

Iscritto dal 2007
Grazie infinite. Quindi il recupero effettivo della funzionalità del dito è solo legato ai tempi di cicatrizzazione della ferita e non è previsto nessuna terapia tipo fisioterapica?
Grazie ancora.
Mario