Utente 762XXX
Buongiorno Dottori, a 6 mesi circa da un evento a rischio ( è caduta, vicino al pene, un po' di saliva della ragazza che mi stava praticando una fellatio, protetta) mi è comparso sul pube (tra il pene e l'ombelico, circa 5/10 centimetri sopra il pene)un punto rosso, che potrebbe anche sembrare un brufolo o un irritazione per un pelo incarnito. Circa 15 giorni fà ho fatto delle analisi del sangue, anche perchè mia moglie è incinta,e oltre ad un controllo per hiv c'era un controllo per treponema (igg+igm): entrambi i risultati erano negativi. Presupponendo che i 5 mesi e 1/2 trascorsi tra l'evento a rischio e l'esame del sangue siano un periodo sufficiente per superare il periodo finestra per la sifilide,vi chiedo se quel punto rosso di circa 0,5 cm possa essere una cresta di gallo oppure sono solo ansioso e si tratta di un semplice brufolo o simile.
Grazie per il consulto che mi vorrete dare.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

purtroppo alcune Malattie Sessulamente Trasmissibili (MST) possono essere contratte anche in presenza del dispositivo profilattico, che comunque rimane l'arma più importante per proteggersi da queste malattie.

La Sifilide, i Condilomi ed i Molluschi contagiosi sono fra queste:

Questi ultimi appunto (malattia da POX Viridae) debbono essere in linea teorica dalla sua descrizione esclusi.

Per farlo con serietà e correttezza è necessario predisporre quanto prima, ma con serenità (parliamo comunque di patologie curabili) la visita Specialistica Venereologica - con l'esperto di cute e mucose genitali, nonchè di MST.

Lo faccia con fiducia.

cari saluti
[#2] dopo  
76206

dal 2009
Grazie dottore per la prontissima risposta. Sicuramente farò la visita venereologica (l'ho già prenotata ma devo attendere qualche giorno)ma quello che domando è questo:
- avendo un esame del sangue di 15 giorni fa (come dicevo effettuato 5 mesi e 1/2 dopo l'evento)che al test per il treponema (IGG + IGM) dava un esito negativo, non vuol dire che, almeno quella patologia sia da escludere? scusate se sono così pignolo ma, con la moglie incinta, la mia ansia si moltiplica!
- i tempi per il presentarsi dei sintomi delle creste di gallo non sono di poche settimane o possono essere superiori ai 6 mesi (questo è il tempo trascorso tra l'evento e il presentarsi di quel famigerato punto rosso)?
Grazie per l'ottimo servizio, la pazienza e la professionalità.