Utente 141XXX
Salve,
sono una ragazza di 26 anni. In seguito a un forte periodo di stress - in passato ho sofferto anche di depressione e attacchi di panico - mi è comparsa sul viso e sul cuoio capelluto la dermatite seborroica.
Il dermatologo mi ha consigliato di utizzare tre prodotti della linea Aluseb, rispettivamente crema, lozione e shampoo. Desidero, però, porre alcuni quesiti:

1) Può davvero lo stress causare tale disturbo? È possibile che la dermatite seborroica sia causa di secchezza oculare? Dopo aver curato una blefarocongiuntivite, sto instillando lacrime artificiali mattina e sera;

2) Posso utilizzare una crema idratante? La mia è biologica con nocciolo di albicocca, macadamia e camomilla. Se sì, quando va applicata? Utilizzo Aluseb su sopracciglia, guance, lati del naso e sopra il labbro;

3) Posso truccare il viso? Anche in questo caso utilizzo prodotti biologici certificati. Andrebbe meglio il fondotinta o la bb cream?

4) Per quanto tempo dovrò fare la cura? Il dermatologo non è stato molto preciso in merito.

Ringrazio anticipatamente.

Maria
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Piero Recchia
24% attività
8% attualità
0% socialità
CLES (TN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Gent.le Maria, la dermatite seborroica e' una patologia della pelle a carattere infiammatorio che puo' essere favorita da situazioni di stress ed ansia, ma che è legata ad una anomala risposta della sua cute a sostanze pro-flogistiche prodotte in seguito ad una alterazione della composizione del sebo della sua pelle causate da un lievito presente sulla pelle (il Pityrosporum). La cura con Aluseb e' corretta. La secchezza e l'irritazione oculare fa parte del quadro clinico (usi sempre le lacrime artificiali). Va sempre usata una crema idratante e lenitiva, specie il pomeriggio o la sera ed al bisogno. Non usi saponi o detergenti aggressivi, meglio un latte detergente. Puo' usare un fondotinta leggero. La cura puo' essere lunga anche piu' di un mese. Eviti uso di cortisonici topici. Importante e' essere seguiti dal dermatologo perche' lui e' in grado di decidere quale terapia instaurare a seconda del quadro clinico. Eviti le cure fai da te.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio infinitamente per la Sua risposta dettagliata e cortese. Colgo l'occasione per porle un'ultima domanda. Una volta al mese coloro i capelli con una tinta all'olio. Sia il dermatologo che il parrucchiere mi hanno rassicurata circa la sua innocuità. Posso, dunque, stare tranquilla?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Piero Recchia
24% attività
8% attualità
0% socialità
CLES (TN)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Senz'altro puo' stare tranquilla, la tinta all'olio non influira' piu' di tanto sul suo problema. Buona giornata.
[#4] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Ancora grazie.
Buona giornata anche a Lei.