Utente 442XXX
Gentili dottori..cortesemente vi chiedo un parere da un po' di tempo avverto una specie di ciste sul addome inferiore sinistro così il mio medico mi ha fatto fare la tac permettetemi di dire che faccio tanto sport {tennis calcio} sono ipertesto in cura con parvati 5mg +5mg ora vi elenco i risultati della tc.

Non sono presenti alterazioni della morfologia, della densità parenchimale, dei vasi a livello epatico ove si eccettui una millimetrica focale ipodensita nel segmento 5.il reperto non è caratterizzabile dal punto di vista densitometrico, per le sue dimensioni estremamente esigue diametro 3_4mm circa. Si propone di associare esame ecografico mirato anche in vista di un eventuale follow up. Non evidenti reperti a carico delle vie biliari, della loggia pancreatica, della milza, dei surreni, dei reni ove si eccetuino alcune minute lesioni focali ipodense,di tipo cistico, in sede polare superiore e inferiore a destra e mesorenale-polare inferiore sinistra. Non sono presenti dilatazione della cavità caico-pieliche o degli ureteri.

Eventualmente questi cisti a livello dei reni possono essere la causa della mia ipertensione? Vi ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
come spesso accade la descrizione delle cisti è piuttosto superficiale, per quanto concerne numero e dimensioni.
In assenza di familiarità per malattie renali cistiche, i reperti non sono però da considerare patologici.
Le cisti potrebbero non essere la causa, ma la conseguenza di una ipertensione arteriosa di lungo corso, soprattutto qualora coesistano altri fattori di rischio per malattia renale.
Certamente indicato lo screening regolare di malattie renali, che può attuare il suo medico.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio di cuore per la vostra risposta