Utente 784XXX
buongiorno dottore, mio marito soffre di oligozoospermia, teratozoospermia e astenozoospermia, sotto consiglio medico abbiamo fatto la spermiocultura ed è risultato positivo a un batterio, l'andrologo ci ha prescritto l'antibiotico ciproxin 500mg 2 past.al dì per 3 settimane più 3 fiale di bioarginina e 1 pastiglia al giorno di fertirol. volevo chiederle se l'antibiotico può alterare i risultati dello spermiogramma e della spermiocultura è quindi se possibile fare questi esami pochi giorni dopo la fine della cura.
grazie mille per il vostro prezioso servizio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora è sicuramente preferibile anche per vedere l'effetto dell' antibiotico sull' infezione aspettare almeno una decina di giorni la fine della terapia antibiotica prima di ripetere gli esami
[#2] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la sua risposta dottore, il problema è che lo spermiogramma l'abbiamo prenotato tempo prima e quindi lui lo farà dopo 4 giorni dalla fine della terapia antibiotica, mentre la spermiocultura la possiamo fare senza prenotazione, qundi possiamo tranquillamente aspettare i 10 giorni, allora sarà inutile fare lo spermiogramma? mi consiglia di spostarlo ulteriolmente?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia signora,
usualmente (ripeto usualmente) l' infezione acuta (che mi pare abbia avuto suo marito) esplica più i suoi effetti sull' eiaculato che sulla spermatogenesi (processo di formazione degli spermatozi all' interno dei testicoli). Per cui darei una spostatina in avanti allo spermiogramma, in maniera che venisse eseguito 30 giorni circa dalla fine della terapia.