Utente 957XXX
Pregiatissimi dottori Vi prego di esaminare il seguente caso e darmi una risposta.
In seguto ad un esame del sangue occasionale ho scoperto di avere i seguenti valori di cui alcuni anormali:
Colesterolo totale 283 mg/dl; Bilirubina totale 0,72 mg/dl; Transaminasi G.O. 54 U/l; Transaminasi G.P. 91 U/l; YGT 481 Ul/ml; Fosfatasi alcalina 990 U/l; Glicemia 93 mg/dl; Sodio 145 mEq/l; Potassio 145 mEq/l; Cloro 99 mmol/L; Azotemia 43 mg/dl; Trigliceridi 107 mg/dl; Uricemia 4,07 mg/dl; Emocromo entro i valori normali.
Il medico di famiglia è rimasto perplesso e ha consigliato di ripetere tali analisi dopo un mese presso altro laboratorio e dopo avere sospeso l'assunzione di farmaci, ma il risultato è stato pressocchè uguale.
Ha ordinato una ecografia dei seguenti organi che sono risultati in buona forma e senza significative alterazioni di rilievo: fegato, colecisti, vie biliari, vena porta, pancreas, milza, reni con regolare morfovolumetria e bilateralmente presenza di spot iperecogeni da riferire a "sabbia" renale, non idronefrosi.
Esame dell'epatite B e C negativo
Pressione sanguigna 185/100 in assenza di Lobivol, 140/75 con assunzione di Lobivol 5 mg.
Esame cardiologico: nulla di anormale.
Prendo mezza compressa di Seropram 20 mg la mattina e mezza compressa di Risperdal 1 mg la sera da circa 10 anni, nonchè mezza compressa di Lobivol 5 mg ore 10 e ore 15 da circa 4 mesi.
Non accuso nessun disturbo e non capisco come mai ho questi valori anormali delle analisi del sangue.
Sono alta m.1,60 e peso kg. 79. Anni 64. Insegnate in pensione.
LA MIA DOMANDA E': LA CAUSA DI QUESTI VALORI ANORMALI DELL'ESAME DEL SANGUE PUO' ESSERE DOVUTA A INTOSSICAZIONE DA FARMACI? SE SI, DOPO QUANTO TEMPO E' PREVEDIBILE CHE DETTI VALORI RITORNINO NORMALI DATO CHE HO SOSPESO L'ASSUNZIONE DEI FARMACI DESCRITTI E PRENDO SOLO 13 GOCCE DI EN LA SERA?
QUALI ALTRI CONSIGLI POTETE DARMI DATO CHE I MEDICI CHE HO CONSULTATO NON DANNO RISPOSTE CERTE?
Vorrei capire cosa mi capita e che malattia ho.
Vi sarei enormemente grata se vorreste darmi una risposta.
Ringrazio e porgo distinti saluti.

vloverm@alice.it

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
Se fa uso di alcol in quale quantità giornaliera usa bevande che contengano alcol(vino,birra etc)?
Se non beve alcolici completamente,sarebbe utile focalizzare l'attenzione sul possibile effetto epatico del Risperdal e in misura minore, del Seropram
[#2] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dottore Vannucchi
Innanzitutto La ringrazio ancora per avere dato una risposta alla mia domanda.
Tengo a precisarLe che non bevo alcool di alcun genere, tranne rare ocasioni, totalizzabile in circa 250 grammi anno. Non fumo.
Ho sospeso l'assunzione del Risperdal, del Seropram e del Lovibol e dopo mesi uno e giorni diciotto ho ripetuto gli esami del sangue.
I valori comunicati che erano al di fuori del normale sono risultati lievemente più fuori norma.
Crede che occorre più tempo prima che i valori ritornino nella norma? O ritiene che la causa sia da ricercare altrove?
La ringrazio ancora e la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente a questo punto dubito che sia un'epatopatia da farmaci e cercherei altre cause,nel frattenpo utilizzi qualche farmaco "epatoprotettore" per 6 settimane e dopo ricontrolli i valori