Utente 358XXX
Gentili dottori.
Sono un ragazzo di 19 anni e premetto di essere tendenzialmente ipocondriaco a causa di un problemino di salute avuto anni fa.
Premetto anche che ho già prenotato una visita dermatologica la settimana prossima, ma nel frattempo vorrei un parere clinico.
Negli scorsi giorni ho notato una serie di piccoli nei nuovi comparsi nell'avambraccio sx, non saprei da quanto dal momento che ho la brutta abitudine di guardarmi poco. Questi nuovi nei non sembrano preoccupanti (sono piccoli, chiari, dai bordi definiti e circolari) ma essi mi hanno fatto pensare a un neo presente da quando sono nato, nella schiena a livello della scapola destra. Purtroppo e stupidamente non ho mai fatto controllare questo neo in tutta la mia vita. Esso è abbastanza grosso, scuro con un piccolo alone marrone intorno e un pochino rilevato. Bordi abbastanza definiti ma non completamente simmetrico. Il fatto che tuttavia non fosse mai cambiato nel tempo non mi ha mai fatto preoccuoare.
Ora, lo so che sembra stupido, ma ho immediatamente associato questo neo ai nuovi comparsi sul braccio. Dato che non ho la certezza che esso sia variato o meno negli ultimi anni ( magari è variato di poco e io non me ne sono accorto) è potenzialmente possibile che si tratti di un melanoma? Quest'ultimo è in qualche modo associato alla comparsa di nuovi nei in altri distretti del corpo? La mia paura aumenta pensando al fatto che, se io potenzilamente lo avessi da tempo, potrei avere metastasi nel corpo. Le metastasi del melanoma danno sintomi rilevanti? Ultimamente, oltre a questo, ho notato dei piccoli dolori a livello dell'addome, nella zona dei linfonodi penso,come se fossero piccoli spilli all'interno. Sono dolori molto lievi e assolutamente tollerabili, spero vivamente che si tratti di suggestione, ma sono davvero molto preoccupato.
Vi ringrazio davvero tanto se vorrete rispondermi.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

Qual è la migliore cosa da fare in questi casi per avere contezza della diagnosi e stare sereno?

Una buona visita dermatologica corredata di VIDEODERMOSCOPIA digitale, che la metterà a riparo da brutti pensieri.
La programmi in tempi rapidi.

Saluti!
Dr Laino