Utente 463XXX
Salve,

ho fatto una visita oculistica e la mia antimetropia risulta "migliorata" nel complesso. Ovvero è migliorato l'occhio ipermetrope e peggiorato l'occhio miope.

Nello specifico, fino a qualche mese fa avevo questa situazione:

OD: -1.50 / -0.50 / 180°
OS: +2.00

Mentre adesso la situazione è la seguente:

OD: -2.00 / -0.50 / 175°
OS: +1.00

In pratica, ho recuperato 1 diottria all'occhio sinistro e perso mezzo diottria all'occhio destro. È normale un cambiamento del genere in pochi mesi? L'utilizzo delle lenti a contatto (che ho iniziato a portare meno di un anno fa) può aver inciso in questo cambiamento? Per quanto riguarda le LAC adesso come dovrei prenderle? -2.00 e +1.00?

Grazie in anticipo per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

alla sua età è possibile avere dei normali cambiamenti refrattivi in senso miopico, che nel suo caso possono essere un vantaggio.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per la risposta.

Esatto, immaginavo fosse normale avere dei cambiamenti, anche se non mi aspettavo così grandi. Addirittura appena 6 mesi fa avevo fatto una visita oculistica in cui l'autorefrattometro segnava +2.75 all'occhio sinistro, mentre adesso +0.75. Mi sembra un miglioramento immenso, in così poco tempo. Comunque l'oculista che mi ha visitato mi ha detto che può dipendere anche dall'utilizzo delle lenti a contatto, che nel mio caso sono indicate e mi hanno portato a questo miglioramento a sinistra.

Per quanto riguarda le LAC, con questa nuova prescrizione, posso prenderle -2.00 a DX e +1.00 a SX?

Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
LA misurazione è stata ripetuta in ccloplegia?
[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
No, quest'ultima visita senza ciclopegia.
[#5] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
È dovuto a questa la differenza nella misurazione? Quale va considerata?
[#6] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Andrebbe ricontrollata in cicloplegia.
[#7] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Non penso ci sia molta differenza, nella visita precedente la ciclopegia dava gli stessi risultati. Se l'oculista ha controllato senza ciclopegia, significa che va bene comunque, no? Anche perché ho notato un effettivo calo leggero del visus a destra.

Per le LAC va bene prendere -2 e +1 con la nuova prescrizione?

Grazie.
[#8] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno Dottore,

può rispondermi? Il controllo sembra essere sensato e corretto.

Inoltre per l'ipermetropia è normale che mi sia stata misurata con la tabella alla distanza dei 3 metri come per la miopia e non da vicino?

Mi faccia sapere anche se per le LAC.

Grazie.
[#9] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La misurazione della vista va fatta a 3-6 Mestri per tutti i difetti di vista, per le lenti a contatto deve contattare un ottico.
[#10] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Ok capisco, ma l'ipermetropia non è il difetto di vista da vicino? Da lontano è normale che riesca a vederci, anche senza lenti con l'occhio sinistro leggo 10/10. Come ha capito l'oculista che ho bisogno di un +1 anziché del +2 come avevo finora?

Per le LAC non è necessario contattare un ottico, devo solo cambiarle con la nuova prescrizione, quindi direi -2 e +1.

Grazie.
[#11] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Aspetto una risposta, grazie.
[#12] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Con anni di studio e di esperienza.
[#13] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Non mi aiuta a capire così.

È chiaro che servano anni di studio e di esperienza, ma allora perché ogni oculista ha un parere diverso dall'altro e fanno prescrizioni diverse?

Secondo lei ha fatto bene la misurazione?

Ripeto che da lontano è ovvio e naturale che veda meglio con un +1 rispetto al +2, ma da vicino ho provato e ci vedo peggio, con solo l'occhio sinistro. È normale?