Login | Registrati | Recupera password
0/0

Antigliadina

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009

    Antigliadina

    mio figlio ha 3 anni e mezzo secondo genito di tre figli pesa 17kg alto 105 gode di buona salute, a 12 mesi ha rifiutato le pappe e ha iniziato a bere solo latte vaccino (bollito)biscotti e miele fino a quasi tre anni quando ha deciso di mangiare grana pasta e carne ma niebte verdura e frutta. Adesso si e' presentata una caduta improvvisa dei cappeli da un lato (alopecia areata) e il dermatologo consultato ritiene causata dalla celiachia. Il pediatra non la ritiene di fronte alle analisi. E' possibile avere certezze senza sottoporre il piccolo ad una endoscopia?. Vlaori analisi ferritina 91. S-AB ANTIGLIADINA IGA 21. S-AB ANTIGLIADINA IGC 113 GLOBULI ROSSI 5,47 P TIROXINA LIBERA FT4 1,0 P TIREOTROPINA TSH 2,90. GRAZIE SE POTETE INVIARMI UNA RISPOSTA



  2. #2
    professionista non più iscritto (id: 20563)
    Per la diagnosi sierologica di celiachia le analisi da fare, oltre agli antigliadina, sono gli anticorpi "anti-endomisio" e gli "anti-transglutaminasi".

    Gli anticorpi antigliadina sono poco specifici e una loro positivita' non basta a fare diagnosi.

    In caso di dubbio, la biopsia duodenale resta l'esame definitivo. Se non si vuol fare la biopsia, si deve fare un tentativo con una dieta senza glutine e vedere se giova.



  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 53 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Chirurgia oncologica

    Perfezionato in:
    Colonproctologia
    Chirurgia dell'apparato digerente

    Risponde dal
    2006
    Gentile Utente,
    come accennato dal collega, la sierologia da sola può presentare dei falsi negativi o meglio si distinguono:

    Come assolutamente predittivi ed ad alta specificità gli anticorpiantiendosomio, a bassa predittività gli anticorpi antigliadina.

    Eppure per quanto si spinga il laboratorio il gold standard rimane la biopsia intestinale che va eseguita sempre ( anche nei bambini con età inferiore a 3 anni)

    La sospensione pro-tempore di una dieta con glutine, ovviamente risulta un test utile anche se il rischio nel caso di ripresa di una dieta con glutine in pazienti celiaci può essere alquanto pericolosa.

    La invito pertanto,a rivolgersi al centro per la celiachia più vicino a lei, trova tutto sul sito dell'Associazione Italia Celiachia www.celiachia.it
    per avere ragguagli sul centro ospedaliero di riferimento della sua città.
    Cordialmente
    Dr.Giovanni Piazza
    www.drgiovannipiazza.blogspot.com


    Dr. Giovanni Piazza
    Chirurgo Oncologo
    www.Gruppopalermomedica.blogspot.com

  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    GRAZIE X LA RISPOSTA. Scusate i valori che mancano delle anlisi sono:
    S-IMMUNOGLOBINE IGA 150 S-AB ANTITRANSGLUTAMINASI IGA 5
    GLOBULI BIANCHI 9,0 EMOGLOBINA 13,9 RBC VOLUME MEDIO 73,1 EMATOCRITO 40 HB GLOBULARE MEDIA 25,4
    CONC HB GLOB MEDIA 34,8 INDICE DISTRIB. RBC 13,8
    PIASTRINE 257 NEUTROFILI32% 4,9 LINFOCITI 51,4% 4,6
    MONOCITI 10,7% 1,0 EOSINOFILI 5,5% 0,5 BASOFILI 0,4% 0,0.

    VI RINGRAZIO X LA RISPASTA CHE MI DARETE.




Discussioni Simili

  1. Attendibilita test celiachia
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06/01/2009, 20:08
  2. Gastrite linfocitaria e celiachia
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02/01/2009, 13:08
  3. Colon irritabile o celiachia?90358
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02/01/2009, 00:52
  4. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14/01/2009, 22:42
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15/01/2009, 22:58
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896