Utente 958XXX
BUONASERA ,

LE SCRIVO PER AVERE DEI CHIARIMENTI.
IO ED IL
MIO COMPAGNO, DOPO 10 ANNI DI CONVIVENZA, ABBIAMO DECISO DI AVERE UN
FIGLIO.
IO HO PRESO UN ANTICONCEZIONALE (PILLOLA) PER 10 ANNI SENZA MAI
INTERROMPERNE L'USO, HO SMESSO A MAGGIO ED HO EFFETTUATO ( A
SETTEMBRE)
UNA VISITA GINECOLOGICA ED A SEGUITO DI PAP TEST, VISITA GENERALE ED
ECO DELL'UTERO MI E' STATO DETTO CHE E' TUTTO NELLA NORMA.
QUANDO HO
ESPRESSO UN DUBBIO IN MERITO ALL'USO DELLA PILLOLA PER DIECI ANNI
MI E'
STATO DETTO CHE NON INFLUISCE MINIMAMENTE SU UNA POSSIBILE GRAVIDANZA..
MA E' DA MAGGIO CHE STIAMO TENTANDO ED AD OGGI ANCORA NULLA. IL
CICLO
E' SEMPRE IRREGOLARE ED IL GINECOLOGO HA DETTO DI TENTARE OGNI DUE
GIORNI..MA A CAUSA DELLA NS VITA MOLTO "STRESSANTE A LIVELLO
LAVORATIVO" LA COSA CI RISULTA PIUTTOSTO COMPLICATA.!

IL MIO COMPAGNO
FA USO SPORADICO(1 VOLTA OGNI 3/4 MESI ) DI COCAINA E VOLEVO CHIEDERLE
SE PUO' INTERFERIRE SU UNA POSSIBILE RIUSCITA DI GRAVIDANZA.

LA
RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA GENTILE RISPOSTA CHE VORRA'
FORNIRMI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergia signore,
l' uso di oppiacei altera la motilità spermatica, in ogni caso bisogna aspettare un anno di rapporti non protetti prima di iniziare l' iter diagnostico e terapeutico per alterazioni della fertilità: infatti il 15% delle coppie con esami nella norma non riesce a concepire e il 40% dei babbi ha spermatozi alterati.
Pertanto attenda qualche mese e se non nasce nulla inizi pure. Quanto ai rapporti si raccomandano 2-3 alla settimana.