Utente 427XXX
Buongiorno 10 gg fa sono stata operata di Colecistectomia. È andato tutto bene e i miglioramenti li avverto giorno per giorno. Venerdì andrò a togliere i punti. L'unico quesito che vorrei risolvere è il seguente. Come mai se sto a riposo specialmente dopo aver trascorso la notte non avverto nessun dolore e invece se mi muovo un po' durante il giorno anche per fare delle piccole attività, non pesanti, avverto un dolore al fianco destro? Sia lì che all'inguine e un po'alla gamba. Anche se penso il dolore alla gamba derivi da una postura obbligata alle volte. Non vorrei fosse successo qualcosa internamente. Venerdì dopo che avrò tolto i punti potrò ritornare a fare la mia vita normale? Soprattutto le passeggiate che amo fare insieme al mio cagnolino. Grazie per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signora la sua diagnosi di postura sbagliata mi sembra più che corretta ed i suoi sintomi non sembrano correlabili all'intervento effettuato. In genere i pazienti sottoposti a colecistectomia lamentano dolori legati alla induzione del pneumoperitoneo, con disturbi muscolari della parete addominale più o meno evidenti e non legati alla postura. In caso di complicanze addominali poi il quadro clinico è ben più grave con comparsa di febbre, nausea, dolori addominali diffusi costanti ed ingravescenti. A mio giudizio potrà riprendere tutte le sue normali attività ma nel dubbio, essendo prossima alla rimozione dei punti di sutura potrà rivolgere al collega che l'ha operata gli stessi quesiti che ha posto a noi, perchè solo dopo una visita diretta si potrà avere una maggiore attendibilità diagnostica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore ho tolto i punti e fortunatamente è tutto a posto. Mi hanno consigliato di fare attenzione ancora per un quindicina di giorni. Anche se il giorno dopo non ho proprio rispettato ques to consiglio. Ogni tanto avverto ancora dolore al fianco destro e leggermente alla schiena ma il fastidio più grande è la sensazione di sentir tirare all'interno dove ci sono i punti. Ho sempre un po'di ansia per i punti interni. La ringrazio per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signora mi fa molto piacere ci abbia informato della evoluzione della sua storia clinica e la ringrazio per questo. I punti interni ci sono e servono in genere circa trenta giorni per il loro completo riassorbimento con la formazione della cicatrice definitiva. Per questo l'invito a fare attenzione è condivisibile ma non deve generare ansia ... a patto che lei non faccia sforzi eccessivi.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie farò attenzione. La ringrazio è stato di una squisitezza assoluta.