Utente 960XXX
Salve, vorrei sentire qualche parere in merito al mio problema.
Da un mese circa avverto un fastidio costante alla base del pene,nella parte che va dalla fine dei testicoli all'ano.
Negli ultimi giorni il fastidio si estende anche a parte del gluteo sinistro e all'interno/retro coscia.
Premetto che una decina di anni fa ho dovuto curare un' uretrite da Chlamydia per cui il mio medico pochi giorni fa mi ha prescritto le analisi per verificare se si trattasse di una recidiva. Analisi risultate in tutto negative anche nel valore PSA.
Ho una vita sessuale regolare ma dal presentarsi del fastidio suddetto ho qualche problema a raggiungere l'erezione completa e a mantenerla durante il rapporto.
A completamento del quadro posso aggiungere che in passato, in qualche episodio, in seguito ad erezione senza eiaculazione i testicoli mi facessero male, in particolar modo il testicolo sinistro.
Come potrei muovermi per accertare la natura del problema?
Spero di essere stato chiaro nella mia esposizione,grazie anticipatamente a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
le cause di dolore alla base del pene sono molteplici prevalentemente da malattie della tunica albuginea del pene a problemi muscolari dei muscoli addominali o dei loro tendini. Una visita da un collega chiarirà i suoi dubbi. Faccia saper come vanno le cose.