Utente 491XXX
Buongiorno scrivo per chiedere pareri riguardo la situazione di mia nonna di 75 anni, da circa due-tre settimane ha avvertito abbastanza improvviso, insieme ad un abbassamento/offuscamento della vista (all esame delle lettere vede solo quattro decimi con gli occhiali che porta per miopia... dall altro occhio ci vede invece bene, sempre con gli occhiali) la presenza di alcune "mosche volanti" all interno del suo campo visivo. Tali mosche fluttuano nel suo visus e, in modo intermittente, appaiono e scompaiono. Non ci sono mai state contemporaneamente piu di due "mosche". Tali punti neri non sono mai stati tali da rendere "cieca" una parte del suo visus. Una visita dall oculista settimana scorsa ha mostrato tramite la lente a tre specchi, oltre alla presenza di cataratta di media entità (a quanto pare già da poterla operare), la presenza in posizione periferica, di un'emorragia relativamente importante, in una posizione poco visibile con quello strumento. Tra l altro secondo l oculista, la lesione era leggermente pigmentata. Stamane la pz. ha eseguito un'ecografia oculare da un altro medico, il cui esito vi riporto qui: esame eseguito=ecografia bulbare OD. Motivo esame=controllo. Allergie=negativo. Referto=da ecografia B-scan: non alterazioni patologiche in cavità vitreale, presenza nel settore inferiore di lesione rilevata sul piano retinico dall'aspetto in parte iperreflettente. Conclusione=si rinvia all'oculista curante (che non vedrà mia nonna se non tra qualche giorno, ndr). A quanto mi è stato riferito (non c ero in sede di ecografia) anche con l ecografia è stata vista l emorragia vista settimana scorsa con i tre specchi... emorragia della quale si fatica a comprendere l origine. Tale emorragia presenta un essudato non meglio descrivibile dall esame eseguito. Anticipando le possibili ulteriori indagini diagnostiche, l ecografista ha parlato di fluoroangiografia e/o di risonanza magnetica. I sintomi di mia nonna sono stabili fin dall inizio, mai migliorati nè peggiorati, fisicamente sta bene come di consueto. C è da dire che le è stata riscontrata dal medico di base, pochi giorni fa per un controllo casuale, un'ipertensione piuttosto severa e asintomatica (190 di massima e 105 di minima), nonostante assumesse gia un farmaco anti-ipertensivo (infatti gliene è stato subito prescritto un altro in associazione col primo). Volevo chiedere se, alla luce di tutto questo, ci siano elevate possibilità che possa trattarsi di una lesione di natura maligna, mi riferisco ovviamente ai melanomi oculari, ad eventuali altre forme neoplastiche maligne, e anche all ipotesi sicuramente piu temibile, cioè che si tratti della metastasi oculare di un tumore partito da altre sedi (nel 1985 alla pz. fu asportato un carcinoma alla mammella in situ, avvalendosi della sola chirurgia... da allora ha sempre eseguito regolari mammografie, con esiti sempre negativi). Confido in una vostra risposta, vi ringrazio!
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

dovrebbe integrare una ecografia a-scan standardizzata oppure in caso di dubbio con una risonanza a giudizio dell'oculista curante.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti