Utente 492XXX
Buonasera, ultimamente sono agitato e non so trovare un motivo a ciò. Ho avuto anche attacchi di panico negli ultimi 2 mesi e ho programmato un colloquio con uno psicoterapeuta tra 2 settimane ma, nel frattempo, vorrei tenere sotto controllo i sintomi di agitazione, palpitazioni e formicolii. Chiedo un consiglio su quale di questi 2 integratori fitoterapici è il più indicato per calmarmi: il primo è a base di magnesio, melissa e biancospino, il secondo contiene griffonia, biancospino, magnesio, taurina, L-teanina e vitamina B6.
Inoltre, sono noti effetti collaterali con omeprazolo e gaviscon?
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti
40% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

mancano pochi giorni all'inizio del Suo percorso psicoterapeutico,
che La aiuterà anche a gestire i sintomi che lamenta.

Riguardo agli integratori,
gli Psicologi non si occupano dei farmaci nemmeno omeopatici, e neppure di integratori,
la cui area specifica su questo sito potrebbe essere quella di "Medicine non convenzionali".

Se lo desidera, ci è possibile spostare lì la Sua richiesta.

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
[#2] dopo  
Utente 492XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio per la celere risposta. Sì, gradirei lo spostamento nella sezione più appropriata.
[#3] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti
40% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012


Volentieri.


Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA:

Gentile utente,
il primo sarebbe più indicato per i disturbi d'ansia,contenendo melissa dalle proprietà ansiolitiche,il secondo che ha qualche analogo componente, è più indicato nei disturbi dell'umore,avendo tra i suoi principi attivi la griffonia, ricca di triptofano precursore della serotonina(sostanza del buonumore) e la vitamina B6...le sconsiglio tuttavia il ''fai da te'' e di rivolgersi per l'uso (previa visita medica) ad un medico esperto di medicine complementari!Saluti!