Utente 494XXX
salve, sono un ragazzo particolarmente ansioso che a breve dovrà sottoporsi ad un’intervento per la rimozione dei mezzi di sintesi ad un arto inferiore. Al primo intervento dove hanno messo i mezzi di sintesi mi hanno fatto una spinale nonostante soffro di scoliosi. Adesso sono passati due anni, è possibile che la spinale non si possa fare perché la scoliosi è peggiorata? Sono preoccupato che in sala operatoria non riescano a farla e mi debbano fare la generale che non voglio fatta. Due anni fa mi hanno fatto la spinale al primo tentativo, la scoliosi è lieve solo che ho paura possa essere peggiorata e non riescano a fare la spinale. In due anni possibile sia peggiorata tanto da non poter fare la spinale? Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, non vi sono controindicazioni all'esecuzione di una anestesia spinale per questa problematica anche se in due anni può essersi accentuata. Potrebbero esserci delle maggiori difficoltà per l' Anestesista ma personalmente ritengo che nelle mani di un bravo operatore essa sia fattibile esattamente come due anni fa. Piuttosto questo atteggiamento estremamente ansioso non giova all' approccio con il nuovo evento che per le sue caratteristiche è certamente di breve durata rispetto al primo. Rileggendo il suo post vedo anche che la scorsa volta la spinale fu fatta al primo tentativo. Anche se questa volta ve ne fossero più questo non costituirebbe un problema e comunque è premessa perché le probabilità che sia eseguita al primo tentativo ci siano ancora. Collabori in sala per un perfetto mantenimento della postura adatta per facilitare la manovra e vedrà che non vi saranno problemi.
Cordiali saluti