età  
 
Utente 432XXX
Salve, sto con il mio ragazzo da 3 anni, io ne ho 24 e lui 31. Tutti e due lavoriamo ma viviamo ancora con i nostri genitori, da orami 4 mesi continuo a proporgli di andare a convivere siccome i miei genitori ci hanno messo a disposizione il loro vecchio appartamento, senza dover pagare l'affitto, ma lui ogni volta che io gli chiedo qualcosa inerente all argomento si arrabbia e si mostra infastidito. Anche quando gli ho proposto di iniziare a comprare la lavatrice che sarebbe l'unica cosa che manca nell appartamento, lui mi rispose che aveva spese e non poteva.. Ogni volta c'è un motivo per cui lui non può affrontare le spese. Nemmeno per il ferro da stiro.
Inoltre anche i miei genitori si sono irritati a riguardo perché che secondo loro lui non vuole ke nulla e si approfitta e vole tutto pronto senza metterci un euro.
Io non so più come affrontare questo discorso. Anche perché lui ha 31 anni cavolo
Per me sarebbe davvero un passo importante e che mi renderebbe molto felice.
[#1] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone
40% attività
16% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Gent.le Ragazza,
forse non è della lavatrice o del ferro da stiro che bisogna parlare, tanto meno dell'opinione delle rispettive famiglie di origine.
Sarebbe opportuno confrontarsi sulla qualità della relazione di coppia e sulla presenza di eventuali aspetti critici o disfunzionali.
La progettualità non deriva dall'età anagrafica ma dal percorso di evoluzione del rapporto tra due partner.
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Si ovviamente, abbiamo due visioni differenti su molte cose.. Per esempio io ambiscono a realizzarmi nel mio lavoro mentre lui più che lamentarsi del suo non fa. E anche se gli paro di questo mi dice se non ti va bene trovane un altro che ti porta a convivere.
A me forse la cosa che più infastidisce è che non possiamo avere un nostra intimità siccome stiamo sempre in mansarda a casa dei miei, non che non abbiamo rapporti ma comunque mi sento a disagio.
E comunque anche se io a lui di questo ne parlo lui non fa nulla.. Cioè cavolo un po' di iniziativa. Forse sono troppo abiziosa
[#3] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone
40% attività
16% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Non si tratta di ambizione ma di desiderio di realizzare una progettualità che evidentemente per il suo ragazzo non è una priorità.
Sarebbe importante parlarne non per colpevolizzarlo ma per consentirgli di esprimere il suo vissuto a riguardo.